Miranda Kerr: «Dopo il divorzio da Orlando Bloom ho rischiato la depressione»

La top model tre anni dopo la separazione da Orlando Bloom e prossima a nuove nozze con Evan Spiegel, racconta la sua sofferenza: «Per non precipitare nella depressione mi sono affidata a yoga e meditazione»​

Più Popolare

Ci ha messo tre anni, Miranda Kerr, a raccontare uno dei periodi più difficili della sua vita. Era il 2013 quando la top model e Orlando Bloom annunciavano il divorzio: sposati dal 2010, dal loro amore è nato un unico figlio, Flynn, oggi 5 anni. Una separazione cauta, senza troppi fronzoli, gentile e rispettosa, come ormai è di moda tra le star (fatta eccezione per il rocambolesco divorzio Depp-Heard). Ma, com'è vero che le celebrities sono persone come tutti noi, è vero anche che un divorzio non è mai cosa facile, anche se fatto con tutti i crismi, e dunque pure i personaggi famosi cadono in depressione. Così, Miranda, ex angelo di Victoria's Secret e tra le donne più belle del mondo, ha raccontato che anche lei ha sofferto, e tanto: «Sono sempre stata una persona positiva e allegra, ma quando io e Orlando ci siamo lasciati ho rischiato di sprofondare in una terribile depressione», ha raccontato a Elle Canada

Advertisement - Continue Reading Below

Un'emozione nuova per una che, a detta sua, non era mai scesa a patti con la sofferenza più profonda: «Avendo un carattere solare, non riuscivo a capire cosa mi stesse succedendo: non avevo mai compreso, prima di allora, un sentimento come questo». 

Miranda Kerr e Orlando Bloom ai tempi del loro matrimonio.
Più Popolare

Oggi, tutto è passato. La bella Miranda è prossima a nuove nozze con Evan Spiegel, co-fondatore di Snapchat, e Orlando fa coppia fissa con Katy Perry da cui, qualcuno mormora, vorrebbe avere dei figli. Ma, se le acque ora sono tranquille, non è stato facile calmarle: la Kerr, per riuscirci, si è affidata a yoga e meditazione, focalizzando l'attenzione sulle proprie emozioni. Non solo: per combattere la depressione ha usato anche l'aromaterapia e ha modificato la sua dieta, perché è proprio vero che quello che si mangia influenza l'umore

E ce l'ha fatta: «Mi è rimasto un grande senso di gratitudine nei confronti della vita. Quando mi sveglio e vado a letto, penso: grazie per questa bella giornata, grazie per il fatto di essere in salute, io e mio figlio, grazie per la famiglia che ho». Non solo, dopo il più buio dei momenti, Miranda ha imparato qualcosa che non dimenticherà mai: «Ho scoperto che tutto quello che mi serviva era in me. Guardatevi dentro, troverete tutte le risposte». Per ricordare che il segreto più prezioso è prendersi cura di se stessi, contando sulle proprie forze, perché voi, proprio voi, siete il compagno che avrete a fianco per tutta la vita.

More from Gioia!:
Emozioni
CONDIVIDI
Come riuscire a sopravvivere a se stessi
Meditare non è mica facile, anzi, può portare a galla le nostre emozioni più profonde (e scomode)
Emozioni
CONDIVIDI
Come affrontare il cambiamento in 7 mosse
La vita deve essere vissuta con consapevolezza, puntando su questi cardini base che possiamo e dobbiamo gestire
Emozioni
CONDIVIDI
Di che cosa parlano le persone che si iscrivono al Forum dei brutti
C'è un luogo del web che ha deciso di dare libera voce e scambio di idee e consigli a tutti coloro che si considerano brutti, e, nell'epoca...
Mindfulness, respirazione consapevole per imparare a fermarsi
Emozioni
CONDIVIDI
Mindfulness: l'arte di imparare a fermarsi con la respirazione consapevole
Se scegliamo di fermarci, tutto andrà bene
Emozioni
CONDIVIDI
Se ti molestano in discoteca, chiedi di Luisa
Per le avventrici di locali e club del Cantone svizzero di Zurigo d'ora in poi sarà sufficiente chiedere di una certa Luisa per far sì che...
Emozioni
CONDIVIDI
Perché avere una nonna per amica è la cosa più bella che ti possa capitare
Maestre di vita, confidenti, destinatarie di un affetto tenerissimo: le nonne (ma in realtà i nonni tutti) sono un punto di riferimento...
Il fenomeno cosplay è in costante crescita, scopriamo chi sono
Emozioni
CONDIVIDI
Quelli che giocano (e si travestono) da supereroi: il cosplay è solo un gioco o c'è dell'altro?
Il fenomeno del cosplay è in forte crescita, ma perché (anche) agli adulti piace travestirsi da supereroe? Abbiamo chiesto a uno...
Mindfulness: come avere successo senza stress
Emozioni
CONDIVIDI
Mindfulness: come avere successo senza stress
Carriera e vita senza stress non sono necessariamente in contrapposizione: puoi averle entrambe applicando 7 strumenti di consapevolezza
Emozioni
CONDIVIDI
Dieta della bella addormentata: quando le ragazze dormono per non mangiare
Ci sono quelle che prendono sedativi per stare sveglie 4 ore al giorno, e quelle a cui non servono perché tanto "sono stanche il 90% del...
Emozioni
CONDIVIDI
Il galateo del complimento perfetto
3 semplici dritte che non ti faranno essere scontata la prossima volta che vorrai elogiare qualcuno