Cibi pericolosi, la lista nera di Coldiretti

Coldiretti ​ha stilato la black list dei 15 cibi più pericolosi che vengono importati nel nostro Paese, capaci di mettere a rischio la salute a causa delle sostanze dannose che contengono: scopri quali sono

cibi pericolosi elenco

Dal Forum Internazionale dell'Agricoltura e dell'Alimentazione di Cernobbio Coldiretti lancia l'allarme: in Italia sono aumentate le importazioni di cibi pericolosi - ovvero contenenti residui chimici, micotossine, metalli pesanti, contaminanti microbiologici, diossine o additivi e coloranti - provenienti da Paese europei e non. Anche perché molti di questi prodotti vengono utilizzati come ingredienti nelle preparazioni alimentari poi spacciate per Made in Italy senza che questo venga riportato in etichetta.

Per quanto riguarda il vero Made in Italy invece l'agricoltura italiana è la più green d'Europa con 285 prodotti a denominazione di origine (Dop/Igp), il divieto all'utilizzo degli Ogm e il maggior numero di aziende biologiche. Inoltre il nostro Paese è al vertice della sicurezza alimentare mondiale con il minor numero di prodotti agroalimentari con residui chimici irregolari, una quota inferiore di quasi 4 volte rispetto alla media europea e di oltre 14 volte quella dei prodotti extracomunitari.

Quindi quando andiamo a fare la spesa, onde evitare brutte sorprese, diamo sempre un'occhiata alla provenienza dei prodotti che mettiamo nel nostro carrello, dando la precedenza ai prodotti certificati e a chilometro zero, e tenendo presente la black list dei 15 cibi più pericolosi in assoluto.

Advertisement - Continue Reading Below

1 Cibi pericolosi: frutta secca proveniente dalla Turchia

Al primo posto della classifica troviamo le nocciole dalla Turchia, il prodotto più pericoloso di tutti con la presenza di aflatossine oltre i limiti. Le importazioni sono aumentate del 47%.

Advertisement - Continue Reading Below

2 Cibi pericolosi: frutta secca proveniente dalla Cina

Al secondo posto della black list ci sono le arachidi dalla Cina contaminate da aflatossine, e le importazioni di questo prodotto nel 2015 sono aumentate addirittura del 141%.

Advertisement - Continue Reading Below

3 Cibi pericolosi: erbe officinali e spezie dall'India

Tra le spezie finite nel mirino di Coldiretti c'è il peperoncino indiano, in seguito a ripetuti allarmi su contaminazioni microbiologiche e pesticidi.

Advertisement - Continue Reading Below

4 Cibi pericolosi: pesce proveniente dalla Spagna

Al quarto posto si posizionano il tonno e il pesce spada provenienti dalla Spagna, pesce trovato con all'interno elevati livelli di metalli pesanti.

Advertisement - Continue Reading Below

5 Cibi pericolosi: frutta e verdura dalla Turchia

Attenzione anche ai fichi secchi e ai peperoni provenienti dalla Turchia, a causa anche in questo caso di aflatossine e pesticidi oltre i limiti.

Advertisement - Continue Reading Below

6 Cibi pericolosi: frutta secca proveniente dall'India

I semi di sesamo, così preziosi per il loro contenuto di calcio, provenienti dall'India sono stati invece trovati contaminati dalla salmonella.

Advertisement - Continue Reading Below

7 Cibi pericolosi: frutta secca proveniente dall'Iran

Aflatossine oltre i limiti anche per la frutta secca proveniente dall'Iran, soprattutto pistacchi.

Advertisement - Continue Reading Below

8 Cibi pericolosi: frutta e verdura dall'Egitto

Alti i livelli di pesticidi ritrovati nella frutta e nella verdura proveniente dall'Egitto, soprattutto fragole e olive.

Advertisement - Continue Reading Below

9 Cibi pericolosi: frutta secca proveniente dagli Stati Uniti

Il pericolo da Oltreoceano arriva dai pistacchi, ritrovati con un alto contenuto di aflatossine.

Advertisement - Continue Reading Below

10 Cibi pericolosi: pesce proveniente dal Vietnam

È il pangasio il pesce proveniente dal Vietnam che entra in classifica al decimo posto a causa degli alti livelli di metalli pesanti ritrovati al suo interno.

More from Gioia!:
Diete
CONDIVIDI
4 diete popolari che secondo i nutrizionisti dovremmo smettere di seguire nel 2018 e per sempre
Dieta militare, gluten-free o chetogenica: dietisti e nutrizionisti ci spiegano perché non fanno poi così bene al nostro organismo
Letizia Ortiz corpo perfetto con lo yoga
Diete
CONDIVIDI
Se Letizia Ortiz a 45 anni è una bomba atomica lo deve a una cosa in particolare
Altro che karma per avere muscoli torniti da far impallidire una ventenne Letizia Ortiz medita molto e si allena di più
Diete
CONDIVIDI
"Spiegatemi come certa gente riesce a eliminare il cibo confezionato dalla dieta": 5 consigli molto utili
Non è facile eliminare il cibo processato (o industriale) dalle nostre tavole, ma non è nemmeno impossibile
Diete
CONDIVIDI
Ci raccontano solo balle? La battaglia di uno chef furioso contro le falsità del mondo alimentare
L'Angry Chef Anthony Warner si scaglia contro tutta quell'informazione sbagliata che ci arriva sul cibo e che riguarda la nostra salute
Diete
CONDIVIDI
Sbagliare è umano, sbagliare la dieta anche no! Gli errori detox più comuni dai quali tenersi alla larga
Dal digiuno a breve termine all'assenza totale di grassi, i consigli per evitare il flop
Diete
CONDIVIDI
Ho mangiato solo, e dico solo, frutta per una settimana e francamente non è andata come mi aspettavo
È stata una settimana interessante, ma per me è no
Diete
CONDIVIDI
Come dimagrire senza rinunciare al gusto? Il peperoncino può essere un'ottima soluzione
Uno studio ha scoperto che il peperoncino può aiutare a diminuire la sensazione di fame e a bruciare più calorie
Dieta fibre
Diete
CONDIVIDI
Quali sono i cibi che fanno bene al nostro intestino?
Le abitudini alimentari del mondo occidentale rovinano il microbioma intestinale, ma c'è una via d'uscita: la dieta degli Hadza
Diete
CONDIVIDI
Ogni quanto ci si deve pesare quando si è a dieta?
La bilancia deve diventare una tua alleata per perdere peso e non un'ossessione
Diete
CONDIVIDI
Come dimagrire velocemente in 4 mosse
Con un po' di pazienza, impegno e qualche suggerimento, si possono perdere in fretta i chili di troppo