La dieta dissociata per arrivare in formissima alle vacanze: le combinazioni alimentari per dimagrire

I principi su cui si basa la dieta dissociata e le opinioni degli esperti su questo regime alimentare

Più Popolare

La dieta dissociata è una delle più famose diete per dimagrire: è un regime alimentare ipocalorico, inventato negli anni dal dottor William Howard Hay agli inizi del Novecento e rielaborato poi nei decenni successivi da altri medici, ognuno con la sua variante (come la dieta dissociata di Antoine, che poi è la dieta dissociata classica, quella di Shelton, la dieta circadiana, la cronodieta e la dieta dissociata integrata), più o meno restrittiva.

Advertisement - Continue Reading Below

Dieta dissociata, come funziona?

Secondo lo schema della dieta dissociata i nutrienti (quindi carboidrati, proteine e grassi) devono essere assunti, nel corso dei pasti, separatamente in modo da facilitare il processo digestivo, perché assunti insieme andrebbero in conflitto. In base alla tipologia elaborata di dieta dissociata ci sono anche delle regole precise da seguire, pensate anche per prevenire alcuni problemi legati al processo digestivo.

Più Popolare

Dieta dissociata, lo schema

Tra le linee guida della dieta dissociata ci sono alcuni principi cardine, come mangiare insieme soltanto alimenti che appartengono alla stessa categoria, non abbinare le proteine che hanno origine diversa, non mangiare insieme piatti ricchi di proteine e carboidrati, evitare di mangiare la frutta a fine pasto e di non assumere carboidrati compressi e zuccheri nello stesso pasto.

Parallelamente è consigliato l'aumento del consumo di frutta e verdura, di ridurre gli alimenti di origine animale, e di mangiare carboidrati nella prima parte della giornata (quindi non a cena, e comunque di cenare intorno alle 19). Inoltre a colazione, pranzo e cena non viene effettuato il calcolo delle calorie ed è sufficiente seguire le indicazioni previste dalla tipologia di dieta dissociata scelta, ma se si esagera con alcuni alimenti come quelli proteici si rischia non solo di non dimagrire ma anche di ingrassare e di affaticare fegato e reni.

Le categorie di alimenti della dieta dissociata e come combinare i cibi

I pasti previsti dalla dieta dissociata sono cinque: colazione, pranzo, cena e due spuntini. Gli alimenti sono divisi poi per categorie (carboidrati, frutta, verdura, grassi e proteine) e in base al tipo di dieta si possono dissociare in uno specifico periodo di tempo, per gruppi (quindi ogni giorno si mangiano gli alimenti di un gruppo) o per pasto (pescando in ogni pasto appunto i cibi di ogni categoria). Le indicazioni della dieta dissociata prevedono poi ad esempio di abbinare i formaggi con la verdura, la carne e il pesce con la verdura, i cereali con la verdura mentre di evitare l'accoppiata formaggio e proteine, pesce e carne insieme, e l'associazione di tutte queste combinazioni con la frutta.

La dieta dissociata fa male? La dieta dissociata fa dimagrire?

Diffusa e praticata da decenni la dieta dissociata - che inizialmente non era stata pensata per il dimagrimento ma come modello di alimentazione - è stata analizzata più volte dagli esperti di tutto il mondo, che hanno sollevato alcuni punti critici (oltre a sottolineare che non ha valenza scientifica, come riferito da uno studio pubblicato diversi anni fa sull'International Journal of Obesity): oltre al rischio di mangiare sempre gli stessi alimenti se ci si affida al fai da te si possono anche fare degli errori con pesanti conseguenze. Inoltre, non inserendo alcuni nutrienti preziosi per l'organismo, un altro grosso problema sarebbe legato alla presenza delle proteine in un solo pasto al giorno, una pratica che non si può portare avanti per lungo periodo.

Per cui per evitare squilibri nutrizionali, prima di iniziare ogni regime alimentare, anche e soprattutto per dimagrire nel modo corretto, è sempre consigliabile rivolgersi ad un esperto (come un dietologo o un nutrizionista), in modo che il medico possa formulare le combinazioni alimentari per dimagrire più adatte alle proprie esigenze e alle proprie abitudini.

More from Gioia!:
Diete
CONDIVIDI
Superfood: la lista dei 20 irrinunciabili per la dieta estiva
Sono i cibi che ti fanno stare bene e in forma quando fa caldo: scopri se la tua alimentazione li prevede già
Diete
CONDIVIDI
12 alimenti con meno di 150 calorie
Sei alla ricerca di qualche consiglio per non appesantirti pre-partenza?
Novel food, alimenti arricchiti con sostanze nutrienti
Diete
CONDIVIDI
Novel food: la fine dei cibi «senza»
Dopo tante diete «no latte, no glutine, no grassi», ecco che arrivano gli alimenti hi-tech arricchiti con sostanze nutrienti
Dieta per aumentare la massa muscolare: alimentazione e programma
Diete
CONDIVIDI
La dieta per la massa muscolare: cosa mangiare se ci si allena in palestra
Il piano alimentare per aumentare le tue performance in palestra e avere un fisico definito
Diete
CONDIVIDI
Le migliori app per dimagrire
Efficaci come un personal trainer e a portata di smartphone 24 h al giorno, suggeriscono dieta, esercizi e i tuoi progressi
Come non ingrassare in gravidanza
Diete
CONDIVIDI
Dieta in gravidanza: tutte le dritte
In gravidanza bisogna prestare molta attenzione a quello che si mangia, scopri i cibi migliori che non devono mai mancare sulla tua tavola
Diete
CONDIVIDI
Konjac: l'alimento con pochissime calorie che ti rimette subito in forma
Il cibo ricavato dalla piantina asiatica sta spopolando nelle diete ipocaloriche e viene usato anche nella cosmesi
La dieta Lemme
Diete
CONDIVIDI
Tutta la verità sulla dieta Lemme
Tutto quello che c'è da sapere sul discusso regime alimentare, messo fortemente sotto accusa anche dall'Ordine dei Medici
Dieta anticellulite
Diete
CONDIVIDI
Dieta anticellulite: quello che c'è da sapere
Cibi sì e cibi no e tutti i consigli da mettere in pratica per un'alimentazione sana (e anticellulite!)
Diete
CONDIVIDI
5 dritte per perdere qualche chilo se la dieta veloce non mantiene le promesse
Per perdere peso velocemente, ma soprattutto per mantenere a lungo i risultati: tutti i segreti da tenere a mente