Il latte di soia fa male? I benefici e le controindicazioni

È vero che il latte di soia fa male? Proviamo a capire quali sono i benefici e le controindicazioni di questa bevanda vegetale

Più Popolare

I prodotti alla soia sono tanti: burro di soia, yogurt di soia, latte di soia. Proprio di quest'ultimo vogliamo parlare. Oggi, il latte di soia è uno dei latti vegetali più consumati, specialmente come opzione adatta in caso di intolleranza al lattosio, grazie alle sue proprietà nutrizionali e, cosa fondamentale, grazie al suo sapore. Il latte di soia si ottiene da soia e acqua, e come il latte di mucca come può essere usato per fare creme, smoothies senza latte vaccino, salse, frullati dietetici e detox e anche il gelato.

Advertisement - Continue Reading Below

Tuttavia, dobbiamo ricordare che questo non è un vero latte, anche se tende ad essere erroneamente considerato in questo modo. La soia è inoltre l'unico legume che ha tutti gli amminoacidi essenziali per il corpo, quindi è facilmente digeribile e previene alcune malattie.

La cosa più importante è che contiene lecitina, una sostanza che, tra le altre cose, evita problemi cardiaci e aiuta a mantenere le arterie sane. Contiene anche isoflavoni, che sono estrogeni vegetali che hanno una azione estrogenica molto piccola rispetto a quella dei vero estrogeni del corpo. Si ritiene che questo meccanismo abbia un'azione protettiva contro il cancro al seno nelle donne.

Più Popolare

Per quanto riguarda l'osteoporosi, le proteine di soia aiutano a conservare calcio nel corpo e queste stesse proteine sono in grado di rallentare l'ossidazione del colesterolo con l'ossigeno, riducendo anche i trigliceridi.

Naturalmente, a tutte queste proprietà si dovrebbe aggiungere che la soia è una buona fonte di aminoacidi essenziali necessari sia per lo sviluppo che per la crescita. Tuttavia non è consigliato il consumo nei bambini sotto i 5 anni.

Il latte di soia è anche adatto per i diabetici, ed è perfetto per le persone che sono intolleranti al lattosio. È ricco di proteine, calcio, fosforo e vitamine B e ha un buon rapporto tra calcio e fosforo. Importante anche il suo contenuto di magnesio, utile nei pazienti ipertesi, con problemi cardiaci e l'artrite, visto che favorisce l'assorbimento del calcio. Inoltre, il contenuto di ferro è sicuramente molto alto, ed è anche una buona fonte di vitamine del gruppo B, soprattutto vitamina B6 e acido folico.

Naturalmente, dato che ha una minore quantità di nutrienti (rispetto a quelli trovati nel latte di mucca), si consiglia il consumo della bevanda di soia con altri latti vegetali, come il latte di avena o di latte di mandorla.

Perché allora il latte di soia è stato criticato? Non vi è dubbio che negli ultimi anni il latte di soia ha avuto sostenitori e detrattori sui diversi vantaggi o svantaggi che contribuiscono alla salute se consumato regolarmente in una dieta equilibrata. A questo bisogna aggiungere le varie campagne pubblicitarie hanno difeso i loro benefici come alternativa per le persone intolleranti al lattosio.

La verità è che, come per ogni cosa, il consumo eccessivo di un alimento tende ad avere conseguenze negative sulla salute. E ovviamente non può far eccezione il latte di soia. Pertanto, come abbiamo visto finora, abbiamo una bevanda sana da un punto di vista nutrizionale, ma che fornisce anche una serie di effetti negativi. Assenza di calcio (ma a questo si può ovviare con il latte di soia addizionato con calcio di origine vegetale), eccesso di antinutrienti, eventuale presenza di transgenici, reazioni allergiche (la soia è uno degli alimenti che più causa allergie) e disordini digestivi come dissenteria e gonfiore di stomaco.

Il che ci porta a una domanda: il latte di soia è una bevanda buona o cattiva per la nostra salute? La realtà è che ci troviamo di fronte una domanda che rimane divisa in un certo numero di nutrizionisti e medici di mezzo mondo. Alcuni consigliano il suo consumo, ma altri raccomandano moderazione, e molti altri lo scoraggiano. Pertanto, la nostra raccomandazione è comunque chiara: informati bene sui suoi vantaggi e svantaggi, e chiedi al medico o al nutrizionista.

More from Gioia!:
Emily Ratajkowski
Diete
CONDIVIDI
Cosa fa Emily Ratajkowski per stare in forma
8 segreti per avere un corpo da top model (cupcake compreso)
Perché non si perde peso
Diete
CONDIVIDI
Perché non dimagrisci (anche se stai a dieta)?
Sei a dieta, stai molto attenta a quello che mangi eppure non perdi un etto: come mai?
cibi-acidi-quali-sono
Diete
CONDIVIDI
Cibi acidi, miti da sfatare e verità da conoscere
Sono stati troppo spesso bistrattati e considerati una delle cause del cancro: ecco tutto quello che devi sapere sugli alimenti dal pH acido
Diete
CONDIVIDI
Che ne dici di copiare la dieta di Eva Mendes?
Allenarsi, bere e concedersi qualche sfizio: anche Eva Mendes è umana, ma con questi 6 trucchi si mantiene super in forma!
Calorie latte
Diete
CONDIVIDI
Ma quante calorie contiene il latte?
Che tu lo scelga intero o parzialmente scremato, ecco tutto quello che devi sapere sul latte e quale è il più adatto per una dieta...
Emma Watson, dieta Emma Watson, Emma Watson fisico
Diete
CONDIVIDI
Che cosa fa Emma Watson per restare in forma?
I 6 segreti di Emma Watson per mantenere il suo fisico perfetto, dalla dieta alla meditazione (passando per il cibo messicano)
Diete
CONDIVIDI
Vuoi dimagrire? Impara a leggere l'etichetta
Un libro spiega come evitare gli ingredienti che fanno male alla salute o fanno ingrassare interpretando le etichette
Diete
CONDIVIDI
Dieta mediterranea: dimagrire a km zero
Il menu facile per perdere peso ed essere bella e sana con i piatti più gustosi della nostra cucina
calcolo-metabolismo-basale-formula
Diete
CONDIVIDI
Sai come calcolare il metabolismo basale?
Se vuoi dimagrire, con una semplice formuletta puoi scoprire quante calorie devi assumere per raggiungere il peso forma
Diete
CONDIVIDI
Perché non puoi non avere la curcuma in casa
Da ora in poi curcuma anche a colazione e il tuo corpo ti ringrazierà