Dieta Gift: i pro e i contro, cosa mangiare e quanti chili si perdono

​​​I principi su cui si basa la dieta Gift, ideata da Luca e Attilio Speciani

Hai presente il conteggio sistematico delle calorie tipico di molte diete dimagranti? Beh, con la dieta Gift (dove Gift sta per gradualità, individualità, flessibilità e tono, dietagift.it) puoi farne finalmente a meno. Questo sistema alimentare, ideato nel 2004 da Luca Speciani e Attilio Speciani, basa i suoi effetti sull'attività di una regione del cervello, l'ipotalamo, e per questo non si tratta di un regime ipocalorico. Le calorie assunte sono le stesse, ma cibo sano e attività fisica sono i punti cardine: ecco le cose fondamentali da sapere sulla dieta Gift (e se vuoi approfondire, è uscita in libreria la guida aggiornata per applicarne correttamente i concetti base dell'alimentazione di segnale, Guida pratica alla DietaGIFT e all'alimentazione di segnale. Non esistono scoiattoli obesi).

Advertisement - Continue Reading Below

Dieta Gift: le 10 regole

Ci sono dieci regole che scandiscono la dieta Gift: l'abbinamento di proteine e carboidrati, il controllo glicemico, la distribuzione dei pasti (una colazione importante e una cena leggera, con un pranzo medio), massima libertà su frutta e verdure, bisogna controllare le intolleranze, assumere acqua e fibre e masticare lentamente. Inoltre va effettuata attività fisica regolarmente e, importantissimo, bisogna ridurre il cibo spazzatura. Ultima regola, per ottenere il benessere fisico è necessario anche raggiungere un maggiore equilibrio psichico.

Dieta Gift: cibi sì e cibi no

Tra i cibi permessi nella dieta Gift ci sono i cereali integrali, latticini da latte intero, affettati, frutta e verdura preferibilmente di stagione, alimenti proteici come carne, pesce e uova, legumi, miele e marmellate senza zucchero e semi oleosi. Tra gli alimenti vietati invece ci sono bibite e alcolici, farine raffinate, prodotti zuccherati e prodotti con grassi idrogenati.

Advertisement - Continue Reading Below

Dieta Gift ricette: il monopiatto

Il monopiatto della dieta Gift è un suggerimento per riuscire ad assumere la dose consigliata di proteine, carboidrati e fibre. Le proporzioni sono: un terzo di carboidrati complessi come pane, pasta, riso o patate, un terzo di proteine, tra uova, carne, pesce, affettati o formaggi, e il resto verdura o frutta. Per quanto riguarda quest'ultima parte si può anche abbondare.

Dieta Gift esempi: colazione, pranzo, cena

Dieta gift, ecco come funziona a colazione, pranzo e cena: la giornata tipo prevede una colazione sostanziosa, ad esempio con una tazza di latte, un caffè, uno yogurt, un frutto, due fette biscottate con la marmellata e un alimento a contenuto proteico come un uovo o qualche fetta di prosciutto. A pranzo si può invece consumare un monopiatto, e di sera un filetto di pesce accompagnato da verdura, una zuppa di legumi o una porzione di minestrone con riso.

Advertisement - Continue Reading Below

La Dieta Gift funziona? Le critiche

Tra le critiche rivolte alla dieta Gift - ne troviamo alcune ad esempio sul portale Albanesi.it - la si accusa di adottare regole troppo generiche. Due in particolare sono i punti discussi: l'abbinamento proteine e carboidrati e il controllo dell'indice e carico glicemico dei cibi. Critiche anche sulla distribuzione dei pasti, ad esempio in caso di attività fisica svolta in orario serale.

Dieta Gift: il llibro

Tutti i dettagli sulla dieta Gift sono racchiusi nel nuovo libro di Luca Speciani, Guida pratica alla DietaGIFT e all'alimentazione di segnale. Non esistono scoiattoli obesi (Tecniche Nuove, 2016, 278 pp., € 16,90). Si tratta di una specie di aggiornamento del primo testo, scritto dopo anni di esperienza clinica, con tutti gli aggionamenti scientifici e la pratica maturata con colleghi e su pazienti, dosi più precise degli alimenti e un'utilissima parte pratica, curata da Lyda Bottino, con ricette, menu, organizzazione della cucina, lezioni di spesa.

More from Gioia!:
Healthy Hair Foods
Diete
CONDIVIDI
5 alimenti per avere capelli sani e bellissimi
Se è vero che siamo quello che mangiamo, anche per avere una chioma splendente e forte metti nel piatto i cibi giusti
La dieta di una fitspo
Diete
CONDIVIDI
Che cosa mangia una fitness star di Instagram?
Eliminare (o quasi) il junk food le ha permesso di scolpire il proprio corpo: ecco le 6 regole base della dieta di Anna Victoria
dieta-lifting-3-giorni-menu
Diete
CONDIVIDI
Dieta lifting: pelle più bella in soli 3 giorni
Secondo il dermatologo Nicholas Perricone la bellezza inizia nel piatto: ecco il menu giornaliero della sua dieta antiage
lena-dunham-met-gala
Diete
CONDIVIDI
I 20 trucchi ironici per dimagrire di Lena
Lena Dunham si dissocia da chi la indica come esempio per perdere peso e lo fa con un post su Instagram tra il serio e l'ironico
Julia Roberts
Diete
CONDIVIDI
Come fa Julia Roberts a essere sempre giovane?
Dalla dieta agli esercizi fisici: i segreti beauty e lifestyle dell'attrice, eletta anche nel 2017 donna più bella dell'anno
Cosa mangiare al ristorante per non ingrassare
Diete
CONDIVIDI
Cosa ordinare al ristorante quando sei a dieta
Se devi dimagrire non rinunciare a mangiare fuori: ristorante e dieta possono andare d'accordo, a patto di scegliere i cibi giusti
Diete
CONDIVIDI
Che cosa mangia una personal trainer dei vip?
La guru del fitness Taryn Toomey svela cosa mangia ogni giorno a colazione, pranzo e cena per mantenersi magra e in forma
falsi-miti-diete-alimentazione
Diete
CONDIVIDI
7 falsi miti sul cibo che è ora di sfatare
Una mela al giorno non sempre leva il medico di torno: ecco i consigli degli specialisti per una sana e corretta alimentazione
Diete
CONDIVIDI
Che cosa mangia Eva Longoria ogni giorno?
L'attrice ha superato il divorzio e abbracciato uno stile di vita più sano e i risultati si vedono: a 42 anni ne dimostra 32
Diete
CONDIVIDI
5 motivi per cui i vegani sono antipatici a molti
L'effetto predica non aiuta questa filosofia che di per sé cerca solo di salvare il pianeta e gli animali