Pancia piatta: la dieta e gli esercizi

​È un assillo per molte donne, anche giovanissime. Ma la strategia giusta c'è: dieta, addominali, cosmetici e omeopatia

Più Popolare

Ogni anno, nella stagione dei vestitini attillati e del debutto in bikini, si presenta il problema della pancetta, che spesso affligge anche le più magre. Perché le cause possono essere diverse: un regime alimentare sbilanciato, intolleranze, qualche chiletto di troppo, una perdita di peso improvvisa o mancanza di attività fisica. Ma con un po' di buona volontà si può rimediare.

Primo step, individua la tua tipologia di pancia. Con una premessa fondamentale: se vuoi un addome piatto, devi muoverti! Impegnati a camminare a passo sostenuto almeno 40 minuti al giorno per attivare il metabolismo. Poi, segui i suggerimenti dei nostri esperti. A partire da una dieta che si ispira ai principi della medicina ayurvedica.

Advertisement - Continue Reading Below

Di che pancia sei?

A PALLONCINO

Gonfia, spesso dura al tatto, soprattutto la sera. E ci sono giorni in cui i pantaloni non si chiudono, anche se non sei ingrassata. La pancia "a palloncino" spesso dipende dalla presenza di gas, dovuti a intolleranze alimentari, stress, stipsi, farmaci. Nella medicina ayurvedica, che riconosce tre profili psicofici di base, le infiammazioni sono tipiche del dosha Pitta, cioè l'energia che trasforma con il calore.

Più Popolare

Inoltre: mangia lentamente, e evita il troppo sole e i bagni caldi, che per il dosha Pitta sono dannosi perché surriscaldano.

Il rimedio omeopatico

«Per sgonfiare l'addome», consiglia Daria Scienza, farmacista omeopata, «assumi cinque granuli di Carbo vegetabilis 5 CH; se c'è stitichezza, aggiungi cinque granuli di Nux vomica 9 CH, entrambi 3 volte al dì».L'esercizio

«Parti a terra in posizione supina, con gambe flesse e mani dietro la nuca. Inspira sollevando le spalle dal pavimento di 3-4 cm e mantieni la posizione per 10 secondi. Ripeti 20 volte», dice Francesco Iudicelli, chinesiologo.

I cosmetici

«Il gonfiore si contrasta con prodotti drenanti a base di centella asiatica, edera, ippocastano, betulla. Aiutati con le tisane ai semi di finocchio», dice il cosmetologo Umberto Borellini.Il Trattamento

«Per eliminare i liquidi in eccesso funzionano radiofrequenza e pressoterapia», afferma il medico estetico Dvora Ancona. «La prima genera un campo magnetico che si trasforma in calore e rende così i tessuti più compatti. La pressoterapia, invece, esercita una pressione esterna graduale che sgonfia la parte trattata». Il costo è di € 70 a seduta.

CON I ROTOLINI

Tipici della pancia adiposa, fanno rima con qualche chilo di troppo: il grasso concentrato nell'addome in genere è causato da un consumo eccessivo di carboidrati, grassi animali, formaggi o dall'attività fisica inadatta che aumentano la produzione di ormoni surrenali. Secondo l'ayurveda, è tipico del dosha Kapha, ovvero l'energia della stabilità, che tende ad accumulare.

Il rimedio omeopatico

«Per smaltire gli accumuli di grasso a livello addominale tipicamente femminili si può ricorrere a Thuya 15 CH, cinque granuli per tre volte al giorno», spiega Scienza. «È il rimedio indicato per compensare le cattive abitudini, l'abuso di caffè e fumo, il sonno irregolare, l'eccessivo consumo di cibo o il troppo stress».

L'esercizio

«Sempre a terra in posizione supina, con gambe flesse e mani dietro la nuca, solleva le spalle da terra di 3- 4 cm ed esegui 40 addominali per 10 volte per rafforzare il core, il corsetto muscolare dell'addome», consiglia Iudicelli.

I cosmetici

«Massaggia sull'addome un prodotto a base di guaranà o caffeina, che stimoli gli enzimi lipolitici e bruci i grassi», dice Borellini. Altro rimedio per stimolare il metabolismo sono i fanghi del Mar Morto: applicali e avvolgi la pancia con la pellicola trasparente per 15 minuti per un effetto riducente.Il trattamento

«Per i rotolini molto efficace è Cryolab, un macchinario che svolge due azioni distinte», spiega Ancona. «Nella prima fase congela le cellule adipose, poi le riscalda tramite la radiofrequenza. Le due procedure si alternano più volte durante la seduta e i cicli alternati di bassa e alta temperaturapermettono di ottenere importanti risultati sul tessuto grasso. Il trattamento dura 50 minuti e viene effettuato ogni 2 settimane, per almeno 4 sedute». Il costo è di € 150 a seduta.

PANCIA A BUDINO

Una gravidanza, la perdita di peso o la menopausa: la pancia molle è in agguato. Può anche dipendere da cattiva circolazione o ritenzione idricaIl profilo ayuverdico è il Vata, ovvero l'energia del movimento.

Il rimedio omeopatico

«Per rassodare la zona addominale è utile Natrum sulfuricum 15 CH, da prendere una volta alla settimana», consiglia Scienza. «Ideale per chi è volubile e tende alla pigrizia».L'esercizio

«Per tonificare l'addome ci vuole il planking: sdraiati a pancia in giù appoggiandoti sui gomiti e cercando di mantenere il corpo il più dritto possibile. Mantieni la posizione per 20 secondi, riposa per dieci e ripeti per 20 volte», consiglia Iudicelli.I cosmetici

«Per la pancia molle», dice Borellini ,«sì a creme con fitoestrogeni, trifoglio o kigelia africana».

Il trattamento

«Per combattere la lassità è ottimo il Golden Lift, una tecnica che sfrutta il calore di micro aghi rivestiti d'oro per compattare la pelle, sia a livello superficiale che profondo. Consiglio un ciclo di tre sedute, una volta al mese», conclude Ancona. Il costo: € 500 ciascuna.

More from Gioia!:
Letizia Ortiz corpo perfetto con lo yoga
Diete
CONDIVIDI
Se Letizia Ortiz a 45 anni è una bomba atomica lo deve a una cosa in particolare
Altro che karma per avere muscoli torniti da far impallidire una ventenne Letizia Ortiz medita molto e si allena di più
Diete
CONDIVIDI
"Spiegatemi come certa gente riesce a eliminare il cibo confezionato dalla dieta": 5 consigli molto utili
Non è facile eliminare il cibo processato (o industriale) dalle nostre tavole, ma non è nemmeno impossibile
Diete
CONDIVIDI
Ci raccontano solo balle? La battaglia di uno chef furioso contro le falsità del mondo alimentare
L'Angry Chef Anthony Warner si scaglia contro tutta quell'informazione sbagliata che ci arriva sul cibo e che riguarda la nostra salute
Diete
CONDIVIDI
Sbagliare è umano, sbagliare la dieta anche no! Gli errori detox più comuni dai quali tenersi alla larga
Dal digiuno a breve termine all'assenza totale di grassi, i consigli per evitare il flop
Diete
CONDIVIDI
Ho mangiato solo, e dico solo, frutta per una settimana e francamente non è andata come mi aspettavo
È stata una settimana interessante, ma per me è no
Diete
CONDIVIDI
Come dimagrire senza rinunciare al gusto? Il peperoncino può essere un'ottima soluzione
Uno studio ha scoperto che il peperoncino può aiutare a diminuire la sensazione di fame e a bruciare più calorie
Dieta fibre
Diete
CONDIVIDI
Quali sono i cibi che fanno bene al nostro intestino?
Le abitudini alimentari del mondo occidentale rovinano il microbioma intestinale, ma c'è una via d'uscita: la dieta degli Hadza
Diete
CONDIVIDI
Ogni quanto ci si deve pesare quando si è a dieta?
La bilancia deve diventare una tua alleata per perdere peso e non un'ossessione
Diete
CONDIVIDI
Pausa pranzo in ufficio: cosa mangiare?
Preparare il pranzo per il lavoro è importante: occorre scegliere gli alimenti giusti per darci energia e non addormentarci
Diete
CONDIVIDI
Come dimagrire velocemente in 4 mosse
Con un po' di pazienza, impegno e qualche suggerimento, si possono perdere in fretta i chili di troppo