Pane azzimo, perché mangiare il pane senza lievito è una buona idea

Puoi prepararlo da sola senza problemi, si cuoce anche in padella, è più leggero del pane normale e ti tiene alla larga dai fastidi del lievito: ecco la ricetta facile, i benefici e le proprietà del pane azzimo

Più Popolare

Siete ghiotti di pane, ma avete difficoltà a digerirlo? Niente paura, il pane è un elemento indispensabile per la nostra cucina e ne esistono tantissime varietà, anche per chi ha problemi di linea o di digestione difficile. Una variante squisita e con un buon apporto energetico è senz'altro rappresentata dal pane azzimo, legato dalla tradizione ebraica, che può essere considerato un pane puro, senza sale e lievito, ma realizzato solo ed esclusivamente con acqua e farina.

Advertisement - Continue Reading Below

Questo tipo di pane è ancora un simbolo della Pasqua ebraica e ricorda il grande esodo dall'Egitto, quando gli ebrei in fuga, non avendo tempo per far lievitare il pane, cossero in fretta e furia il pane azzimo prima di scappare, riuscendo comunque a portare con sé un alimento che si conserva a lungo. Soltanto analizzando i cenni storici, quindi, iniziamo già a comprendere i tanti aspetti positivi del pane azzimo: la facilità con cui si può preparare, la rapidità di cottura, i tempi lunghi di conservazione oltre a, naturalmente, a un buon sapore, alla gradevole croccantezza e alla possibilità di abbinarlo a un'infinità di combinazioni a tavola.

Più Popolare

Il pane azzimo non contiene lievito ed è a basso indice glicemico se lo prepari usando anche la farina integrale, per tale ragione riesce a rappresentare un buon contributo energetico per il nostro organismo, almeno non inferiore al pane comune (qui trovi la ricetta per fare il pane tradizionale a casa tua), pur essendo a differenza del suo omologo lievitato, altamente digeribile e quindi perfetto per chi soffre di tutte quelle patologie imputabili alla presenza dei lieviti come i disturbi digestivi e le intolleranze.

Ma andiamo a vedere più da vicino come preparare un ottimo pane azzimo. Gli ingredienti della ricetta del pane azzimo sono davvero pochi e semplici, vi basteranno infatti soltanto trecento grammi di farina normale, 150 di farina integrale e 100 grammi di olio extravergine e giusto un pizzico di sale; inoltre potrete decidere, semplicemente in base ai vostri gusti o alle vostre esigenze, se cuocerlo in forno oppure in padella.

Per prima cosa prendete un recipiente e versatevi i due tipi di farina, poi sciogliete un pizzico di sale in duecento millilitri di acqua tiepida e poi versare questa soluzione nel recipiente contenente i due tipi di farina e mescolate lentamente, fino ad ottenere un panetto morbido ed elastico, mentre mescolate aggiungete anche l'olio, gradualmente, come ad intervenire quando il composto sembra poter presentare grumi o comunque un aspetto non omogeneo.

Quando il vostro composto sarà perfetto, lasciatelo riposare in un recipiente coperto da un panno per circa un'ora. Dopo un'ora potete tagliare l'impasto in tanti panetti, per formare dei dischetti da punzecchiare con la forchetta e da spennellare con l'olio prima di mettere in forno a 200 gradi per una ventina di minuti. E così, in poche e semplici mosse (potete anche cuocere in padella ben calda fino a che entrambi i lati sono ben dorati) otterrete un alimento sano e nutriente: in poco tempo avrete la possibilità di creare un alimento squisito che si accompagnerà a tutte le pietanze presenti sulla vostra tavola, senza considerare la maneggevolezza dei dischetti di pane, più graziosi e leggeri della più tipica fetta di pane comune, perfetti per accompagnare verdure e ogni tipo di companatico.

More from Gioia!:
Diete
CONDIVIDI
Come dimagrire senza rinunciare al gusto? Il peperoncino può essere un'ottima soluzione
Uno studio ha scoperto che il peperoncino può aiutare a diminuire la sensazione di fame e a bruciare più calorie
Dieta fibre
Diete
CONDIVIDI
Quali sono i cibi che fanno bene al nostro intestino?
Le abitudini alimentari del mondo occidentale rovinano il microbioma intestinale, ma c'è una via d'uscita: la dieta degli Hadza
Diete
CONDIVIDI
Ogni quanto ci si deve pesare quando si è a dieta?
La bilancia deve diventare una tua alleata per perdere peso e non un'ossessione
Diete
CONDIVIDI
Pausa pranzo in ufficio: cosa mangiare?
Preparare il pranzo per il lavoro è importante: occorre scegliere gli alimenti giusti per darci energia e non addormentarci
Diete
CONDIVIDI
Come dimagrire velocemente in 4 mosse
Con un po' di pazienza, impegno e qualche suggerimento, si possono perdere in fretta i chili di troppo
La dieta della longevità: i cibi che ci fanno vivere a lungo
Diete
CONDIVIDI
La dieta della longevità: quali sono i cibi che ci fanno vivere a lungo?
È il sogno di tutti: longevità unita a buona salute e la novità è che certi alimenti possono cambiare (in meglio!) il nostro destino...
Dieta del supermetabolismo: come accelerare il metabolismo per dimagrire
Diete
CONDIVIDI
Come accelerare il metabolismo per dimagrire?
I segreti della famosa dieta del supermetabolismo e della dieta americana, che promette di perdere 3kg in 3 giorni
Diete
CONDIVIDI
La dieta pre matrimonio dal risultato garantito
Preparati al grande giorno seguendo questi consigli: nessuna tortura, ma un'alimentazione che ti fa stare meglio con te stessa
Dieta per dimagrire fasi psicologiche
Diete
CONDIVIDI
Per dimagrire ci sono 4 fasi: non mollare prima di arrivare all'ultima!
In ogni dieta ci sono dei momenti topici: impara a riconoscerli e gestirli se vuoi perdere peso veramente
Diete
CONDIVIDI
Superfood: la lista dei 20 irrinunciabili per la dieta estiva
Sono i cibi che ti fanno stare bene e in forma quando fa caldo: scopri se la tua alimentazione li prevede già