Le coppie non dovrebbero mai andare a correre insieme. Motivo? Rischio implosione. Ma parliamone…

Se cerchi un compagno di allenamento guarda altrove: allenarti con lui/lei potrebbe essere un vero incubo

Più Popolare

Lily Carter è una editorialista del Guardian.com che ha scritto questo articolo: vi spiegoperché le coppie non dovrebbero mai andare a correre insieme. Lily è una runner amatoriale che all'inizio del 2017 si è fissata un obiettivo: riuscire a correre la mezza maratona. Ci è riuscita allenandosi quasi tutti i giorni, mai sola. «Mio marito Mark», scrive, «corre da molto prima di me, circa dieci chilometri al giorno. Si alza tutte le mattine alle sei e prima di andare al lavoro corre. Quale esempio di determinazione migliore, penserete». E infatti Lily si è fatta seguire passo passo durante tutta la preparazione (fatta da lui). «Andavamo a correre insieme nel pomeriggio, mentre i bambini stavano dai nonni. L'idea di allenarci insieme non è nuova per la nostra coppia - stanno insieme felicemente da 17 anni - ci avevamo già provato un paio di volte qualche anno fa, ma tutti i tentativi erano falliti miseramente. Perché ci abbiamo riprovato, penserete? Me lo continuo a chiedere anche io…». E infatti l'epilogo della storia è stato fallimentare anche questa volta.

Advertisement - Continue Reading Below

«Dopo qualche settimana di allenamento Mark ha iniziato a lamentarsi di quanto le gambe gli facessero male a causa della mia andatura: troppo lenta per lui. Per cercare di aiutarmi a migliorare la mia resistenza mi spronava a fare degli sprint veloci, a volte velocissimi urlando "daiii, vaiii, vedi come faccio io, ce la puoi fare!". La mia reazione? Furibonda. Mi sentivo un'allieva nelle mani di un allenatore troppo esigente e troppo inesperto per comprendere quali potessero essere effettivamente le mie potenzialità in relazione alla mia forma fisica. Insomma, non credevo nelle sue qualità di allenatore / motivatore. "Semplicemente non capisci", gli ripetevo. Mark non la prese benissimo, discutemmo largamente e arrivammo a una conclusione: niente più uscite insieme, okay invece a consigli passivi. Ma tutto ciò ha sollevato in me la domanda: perché la corsa si trasforma nel campo di battaglia delle coppie felici?».

Più Popolare

Secondo il professore Joan Duda, esperto di sport e motivazione e docente presso l'Università di Birmingham raggiunto da Lily, un compagno di esercizio fisico può essere un elemento positivo ai fini del raggiungimento dell'obiettivo soltanto se il suo profilo risponde a queste tre caratteristiche: competenza, autonomia, appartenenza. «Quando ci si allena», ha spiegato l'esperto alla Carter, «si ha bisogno di un mentore, qualcuno che abbia le competenze necessarie e che sia in grado di diventare un input positivo, una spinta. Deve poi riuscire a creare una certa empatia con l'atleta, deve supportare e mai giudicare, cosa che succede spessissimo quando l'allenatore e l'allenato hanno un rapporto molto intimo. Ma se tutte queste variabili coincidono, allora allenarsi insieme può trasformarsi in un'esperienza completa e formativa». Lily Carter nel 2017 è riuscita anche grazie all'aiuto di suo marito a raggiungere il suo obiettivo: ha corso e finito la sua prima mezza maratona. La nuova sfida del 2018? Riuscire finalmente a correre insieme a Mark e senza drammi.

More from Gioia!:
Viso e Corpo
CONDIVIDI
15 trick posturali che incidono tantissimo sulla grazia del tuo portamento ("su dritta e spalle aperte")
Nonostante te lo abbiano ripetuto 10000 volte no, non la tieni dritta la schiena
creme-viso-migliori-marche
Viso e Corpo
CONDIVIDI
12 investimenti top ovvero le 12 creme viso delle migliori marche per avere la pelle migliore del mondo
È il periodo giusto per cedere alle tentazioni della luxury beauty, con prodotti che sono autentici elisir di giovinezza
Viso e Corpo
CONDIVIDI
We love you Miriam Leone, la rossa Guccissima amata da tutti ma capita da pochi
Ha vinto Miss Italia nel 2008 ma il bello è venuto dopo. La talentuosa e stratosferica Miriam Leone è tra le giovani attrici più richieste...
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Tutte prima o poi dovremo fare i conti con la carenza di ferro: check sui sintomi e le cure
Scopri quali sono i primi sintomi della mancanza di ferro e come combatterla con l'alimentazione
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Arisa da standing ovation pensa solo a migliorarsi e se per farlo serve l'apparecchio, che apparecchio sia
La metamorfosi beauty di Arisa passa dai social: il suo nuovo look è quello che mai ci saremmo aspettati da lei
Viso e Corpo
CONDIVIDI
"Tatuarmi? Che grave errore!" Il laser per eliminare i tatuaggi funziona davvero? E quanto costa?
Tutte le risposte alle domande più frequenti sulla rimozione dei tatuaggi tramite laser
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Che cos'è il ritmo circadiano e perché seguirlo può renderti ancor più bella
L'alternarsi del giorno e della notte scandisce il funzionamento del nostro corpo: scopri come potenziare questo miracolo naturale
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Come sarà il sesso del futuro? Forse virtuale, ma comunque una good vibe
Scienza e ingegneria si stanno impegnando per il futuro del nostro piacere, tra baci a distanza e vibratori governabili da remoto
Viso e Corpo
CONDIVIDI
"È così spropositamente grassa che qualunque cosa indossi non può donarle" la storia di Maria Callas prima di Maria Callas
Un po' di chiarezza sulla misteriosa storia dietro alla folle perdita di peso della Divina Callas
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Come cambia il sesso a 40 anni e come migliorarlo rompendo i tabù più vecchi del mondo
Con l'aiuto di un libro e alcuni esperti, abbiamo preparato un piccolo manuale strategico per non perdere di vista il desiderio