Lato B, 8 consigli a prova di belfie

​Sodo, tonico, alto. Tutte vorremmo un "didietro" così. Ma se creme e gym non bastano, c'è il piano C: come costumi da bagno e chirurgia soft

Più Popolare

È l'ultima mania di stagione: il selfie del "posteriore". Hanno iniziato le star, adesso è diventato virale. Se non volete sfigurare questa estate, seguite con diligenza il nostro programma. Missione: glutei da urlo!

Purifica e leviga

La pulizia profonda non è importante solo per il viso: il lato B cambia aspetto se la pelle assume una texture più setosa e compatta. «Consiglio di eseguire ogni settimana uno scrub meccanico con cosmetici esfolianti a base di granuli di nocciolo, sale marino, torba o zucchero di canna, per eliminare le cellule vecchie e dare un aspetto più levigato alla pelle», dice la dottoressa Marialetizia D'Errigo, dermatologa Isplad e direttrice sanitaria delle Terme di Versilia. «Tutti i giorni si può usare una crema con principi esfolianti (acido lattico o urea a concentrazione elevata, al 20 per cento) da applicare alla sera, e un latte idratante, ristrutturante, tonificante o anticellulite (in base alle proprie esigenze), da stendere al mattino dopo la doccia».

Advertisement - Continue Reading Below

In spiaggia: usa un doposole a base di acido ialuronico e olio d'oliva, ideale per mantenere elastica la pelle dopo l'aggressione degli UV.

Tonifica e ricompatta

Tornano le maschere-calco. L'ultima nata sfrutta il potere ricompattante della polvere di marmo bianco di Carrara (Unicarrara) e quello antietà di complessi multivitaminici, antiossidanti, ialuronati, collagene, peptidi e cellule staminali vegetali. L'impasto, steso sui glutei, in 15 minuti solidifica. «Il trattamento termina con un massaggio specifico», aggiunge la dottoressa D'Errigo. Da 150 euro, termedellaversilia.com. Per liftare le forme, si abbina una radiofrequenza di ultima generazione. «Si alternano 3 sedute di calco rimodellante con argilla e oli essenziali a 3 calchi drenanti (argilla e ruscus, carnitina, teofillina) e 3-6 sedute di radiofrequenza tripolare Endyed, che causa, nel derma, la contrazione delle fibre collagene», spiega il dottor Domenico Mazzone, dermatologo e direttore sanitario delle Terme di Saturnia Golf Resort and Spa «I trattamenti, compatibili con l'esposizione al sole, si possono concentrare in una decina di giorni». Costi: da 150 euro il calco, 200 la radiofrequenza, termedisaturnia.it.

Più Popolare

In spiaggia: non fare l'errore di mangiare solo frutta. Per mantenere toniche le curve è necessaria una mini porzione di proteine a ogni pasto. Le trovi in mandorle, semi di zucca o girasole, yogurt o budino di soia, digeribilissimi.

Spazzola e massaggia

L'auto-massaggio con le spazzole stimola la circolazione sanguigna e ripulisce il sistema linfatico, favorendo la riduzione di gonfiori e cellulite. A secco, passando sui glutei, con movimenti circolari, una spazzola di durezza media con setole in cocco, si asportano impurità e cellule morte. Sotto la doccia, invece, l'ideale è usare una spazzola con setole naturali e manico lungo, per "ripassare' più volte i glutei partendo dalle gambe con un movimento verticale verso l'alto. Utili anche le spazzole con dentini in legno o in gomma, da usare dopo l'applicazione dei prodotti anticellulite, rassodanti o snellenti per promuoverne l'assorbimento. L'importante è scegliere oggetti realizzati con materiali biodegradabili e in legno certificato, derivante da foreste gestite in maniera ecosostenibile.

In spiaggia: sulla battigia, goditi un wave-brush. Sdraiata a pancia in giù, lasciati "accarezzare" la parte posteriore del corpo dalle onde per sfruttare l'effetto osmotico dei sali marini che richiamano i liquidi stagnanti nei tessuti, con un effetto riducente e sgonfiante.

Elimina le culotte de cheval

«Con l'intralipoterapia si ottiene una sorta di liposuzione non chirurgica, semplicemente iniettando farmaci lipolitici come Aqualyx, Alidya o fosfatidilcolina», spiega la dottoressa Mariateresa Grecchi, medico estetico a Verona. «Per eliminare le culotte de cheval ce ne vogliono almeno 4, da alternare a massaggi drenanti manuali o effettuati con Endospheres, un'apparecchiatura dotata di sfere vibranti che stimolano la disgregazione dei setti fibrosi attorno agli adipociti, le cellule di grasso». Costo: 200 euro a seduta + 70 euro a massaggio. Info: www.visoesorriso.it. Per mantenere i risultati, indispensabile sostituire i carboidrati raffinati (pane, pasta, riso, dolci, prodotti per la colazione etc) con la loro versione integrale, in modo da ribilanciare gli ormoni che influenzano la disposizione del grasso "a pera".

In spiaggia: applica ogni due ore un solare con attivi snellenti su glutei e cosce.

Rimpolpa dove serve

Un bel sedere non è senza forme, ma armonioso nei volumi. Bisogna limare le ridondanze laterali, sottolineando la curva mediale del gluteo con esercizi mirati: squat (piegamenti sulle ginocchia a piedi paralleli) e affondi (una gamba davanti col ginocchio flesso a 90 gradi). Per le sedentarie a oltranza, un buon effetto rimodellante si ottiene con una sola seduta di Macrolane, acido ialuronico ad alta densità che s'impianta con una micro cannula per dare volume anche alle zone che difficilmente rispondono alla ginnastica, come il polo superiore del gluteo. I risultati durano fino a 18 mesi. Costo: da 2.500 euro. Info: tel. 800/216207.

In spiaggia: prova gli slip brasiliani in versione push-up, con forme e plissettature che ridisegnano.

Prendi il colore

Una seduta di abbronzatura spray consente di nascondere, sotto il colore ambrato della cute, molte imperfezioni. L'effetto tanning dura 5 giorni, il tempo di abbronzarsi naturalmente al mare, avendo cura di usare una protezione adatta al proprio fototipo. Prima di andare in spiaggia, ricorda di applicare uno strato abbondante di filtro solare anche sul lato B per non scottarti lungo i bordi del costume. Ogni sera passa del burro di karité sulle aree di confine.

In spiaggia: i muscoli sono composti anche da acqua; al sole, quindi, è importante reidratarsi spesso con acqua minerale naturale. Più ricca di sali dell'oligominerale, consente di reintegrare le perdite causate dal sudore.

Mettiti a mollo

In mare, puoi ottimizzare l'effetto tonificante dell'acqua salata con bagni programmati: 5 minuti in acqua e 15 fuori, ripetendo spesso la sequenza. La differenza di temperatura tonifica i tessuti, costringe il corpo a una sorta di ginnastica vascolare e fa lavorare il sistema di termoregolazione, aumentando il metabolismo basale, così bruci più calorie. Per moltiplicare l'effetto rimodellante, indossa due cavigliere da mezzo chilo l'una, entra in mare e cammina con l'acqua alle ginocchia a passo di marcia. Per i glutei, vai dove l'acqua arriva a mezza coscia e fai 8 squat per 3 volte.

In spiaggia: tieni nella borsa frigo uno spruzzino da giardiniere pieno di acqua termale e rinfresca più volte il fondoschiena quando prendi il sole, per riattivare la circolazione anche fuori dall'acqua.

Bevi e drena

Contro la cellulite su glutei e cosce, aiuta bere ogni giorno un litro di decotto a base di piccioli di ciliegia (in erboristeria): per la ricchezza in tannini e sali di potassio ha una forte azione depurativa e sgonfiante. Fanne bollire 30 g in 1.200 ml d'acqua per 10 minuti. Lascia riposare il drink 5 minuti, filtralo, versalo in un thermos e sorseggialo a intervalli regolari. «Utili anche gli inegratori drenanti con bromelina, caffè verde, meliloto, ippocastano ed equiseto, che aiutano a sgonfiare e a migliorare la circolazione linfatica e sanguigna», dice la dottoressa Rosalba Russo, medico estetico. «Assunti per tutta l'estate, ottimizzano l'effetto drenante e sgonfiante dei bagni in mare. Prima dei viaggi in aereo, aiutano a mantenere leggere le gambe».

In spiaggia: bevi succo di carota, che leviga la pelle e uniforma l'abbronzatura. All'aperitivo vai col succo di pomodoro, fonte di licopene dall'azione antiossidante.

More from Gioia!:
abbronzatura birra
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Perché l'abbronzatura con la birra è un mito da sfatare
Se i medici la sconsigliano un motivo ci sarà: scopri il motivo per cui è meglio non usarla quando ti esponi al sole
Pulizia del viso fai da te a casa passaggi
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Come fare la pulizia del viso?
Con questa guida, come pulire il viso non sarà più un segreto
Spa centro benessere terme offerte vacanze estate
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Vacanze in Spa, per fare il pieno di energia
Rigenerarsi con terme e affini, anche in estate? Si può: scopri i pacchetti detox e relax più giusti per te
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Come rallentare la ricrescita dei peli?
Calendario lunare, teoria del ghiaccio e il tè verde: pronta a dire addio alla ceretta con questi 6 rimedi fai da te semplici e veloci?
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Sai come usare acqua e sale contro la cellulite?
Un magico mix che elimina gonfiore e culotte de cheval, parola di esperti
Acqua micellare: cos'è e come si usa
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Qual è il modo giusto di usare l'acqua micellare?
Usandola ridurrai (e non di poco) il tempo che dedichi alla pulizia del viso
Esercizi addominali efficaci con elastico e con palla
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Obiettivo addominali d'acciaio: i migliori esercizi con elastico e con palla
I migliori esercizi con la palla e con gli elastici fitness per sfoggiare pancia piatta e addominali scolpiti
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Sogni una pelle stupenda? Prova la rubber mask, ultima mania beauty
È la maschera per il viso del momento e assicura una pelle luminosa: scopri perché, una volta provata, non riuscirai più a farne a meno
apple cider vinegar uses
Viso e Corpo
CONDIVIDI
7 modi intelligenti per usare l'aceto di mele nella tua beauty routine
Le nonne lo sapevano già e la scienza non fa che confermarlo: questo ingrediente naturale ricco di antiossidanti è un rimedio sicuro contro...
Viso e Corpo
CONDIVIDI
12 cosmetici per essere belle e non perdere tempo
I prodotti che soddisfano il detto «minima impresa e massima resa», perché anche la bellezza ha i suoi trucchi!