6 cose da sapere prima di affrontare i baffetti

Peluria o peli, non importa, vanno eliminati (dopo aver capito perché spuntano): i metodi temporanei e quelli definitivi per fare piazza pulita, parola di dermatologa

Più Popolare

Prima o poi tutte dobbiamo fare i conti con i baffetti: che siano una peluria bionda e leggera o un'ombra più scura e decisa, non c'è da discutere, vanno eliminati.

Le donne mediterranee sono particolarmente predisposte a questo inestetismo che si può affrontare in diversi modi. Ecco 5 cose da sapere (con la consulenza della dottoressa Corinna Rigoni, dermatologa e Presidente di Donne Dermatologhe Italia).

Advertisement - Continue Reading Below

1. Perché spuntano i baffetti?

«La prima domanda da porsi è proprio questa: perché sono spuntati i baffetti? La peluria sul labbro superiore può essere idiopatica, ovvero comparire per caratteristiche familiari intrinseche, ma può anche essere sintomo di irsutismo, patologia che denota un problema di tipo ormonale. Se poi compaiono altri caratteri come acne e/o perdita di capelli è indispensabile fare esami ormonali per verificare lo stato di salute di ovaie e ghiandole surrenali. Da ricordare, poi, che anche l'ovaio policistico può innescare un aumento della peluria», afferma la dottoressa Rigoni.

Più Popolare

2. I metodi per eliminarli

Tralasciando la decolorazione che può funzionare solo su una peluria quasi inesistente, e la rasatura che rende i peli ancora più duri e visibili, i metodi per eliminare i baffetti sono sostanzialmente due: la depilazione con crema depilatoria, ceretta o filo orientale (da fare a casa o dall'estetista) e l'epilazione a laser o a luce pulsata.

3. Laser a diodo, laser ad alessandrite, luce pulsata: quale scegliere?

«Sono metodi che si equivalgono, molto dipende dalla professionalità dell'operatore», afferma la dottoressa Rigoni. Sono tutti sistemi di epilazione permanente che utilizzano onde luminose che si trasformano in calore, surriscaldano i peli e lasciando inalterata la pelle circostante, così da indebolire gradualmente il bulbo sino alla sua scomparsa. Il laser emette un solo raggio luminoso unidirezionale e monocromatico, cioè di una sola lunghezza, che s'indirizza al pelo in modo preciso e selettivo. La luce pulsata utilizza una sorgente luminosa ad ampio spettro, ossia con diverse lunghezza d'onda, che coinvolge una porzione di pelle più ampia.

4. Quale preferire tra laser alessandrite e a diodo?

Il laser ad alessandrite è più potente del laser a diodo che però è meno doloroso (il medico stende una crema anestetica nella zona da trattare a laser). Però, secondo Conchi Lenguas, beauty consultant e brand ambassador di Esthelogue: «I laser a diodo di ultimissima generazione sono molto efficaci con una riduzione di oltre il 90% della peluria con un ciclo di 6-8 sedute». Le sedute sono a cadenza mensile perché: «il laser agisce sui peli in crescita e il ciclo di un pelo è di 30 giorni», dice Rigoni.

5. Per l'epilazione a laser, meglio il medico o l'estetista?

«I laser medicali, ovvero quelli usati solo dai medici, sono un po' più aggressivi ma garantiscono risultati più rapidi. Il medico, inoltre, è in grado di riconoscere un herpes e sa evitarlo, e può trattare gli eventuali effetti collaterali come reazioni infiammatorie e leggere discromie che si possono creare con l'uso del laser», afferma la dermatologa.

6. Laser e luce pulsata funzionano su tutti i peli?

Laser e luce pulsata 'riconoscono' i peli scuri, quindi i migliori risultati si ottengono sulle carnagioni chiare con peli scuri perché il raggio si concentra solo sul pelo. Per questo motivo «... laser e luce pulsata non funzionano sui peli bianchi», conclude Rigoni.

Per concludere, una precisazione: ceretta, crema e filo si possono utilizzare sempre, anche sulla pelle abbronzata. Per laser e luce pulsata è meglio pianificare le sedute da ottobre, quando la tintarella sarà svanita. 

Read Next:
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Come avere pelle e capelli splendidi in inverno
Nella stagione invernale bisogna adottare degli accorgimenti per l'epidermide e non solo: segui i nostri consigli
Viso e Corpo
CONDIVIDI
10 rimedi naturali per avere denti bianchi e bellissimi
Mai più denti gialli con queste dritte: dalle fragole al basilico, ecco come avere un sorriso smagliante
errori da evitare beauty routine
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Beauty routine: 15 errori da evitare
Se non vuoi più incorrere in doppie punte, unghie rovinate e sopracciglia troppo sottili, leggi questi consigli
cosmetici perle prodotti antiage
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Un giro di perle, ma sulla pelle
Simbolo di bellezza e perfezione, ora sono anche ingredienti di nuovi prodotti antiage: le perle regalano giovinezza immediata
Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, con Avène per sostenere D.i.Re con l'hashtag #ConLeDonneXLeDonne
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Violenza sulle donne: con Avène per D.i.Re
Il 25 novembre insieme ad Avène puoi sostenere D.i.Re, guarda il video
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Le tue nuove strategie di giovinezza
Come contrastare i segni del tempo sul tuo viso? Basta scegliere i prodotti giusti, e usarli con costanza (per almeno 4 settimane)
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Calendario dell'Avvento 2016: sorprese per beauty addicted
Tanti calendari con 24 finestrelle da aprire ogni sera per un'Avvento in bellezza
pelle grassa rimedi efficaci
Viso e Corpo
CONDIVIDI
6 rimedi naturali per dire addio alla pelle grassa
Limone, cannella, ma anche bicarbonato e miele: scopri le ricette fai da te per avere una pelle perfetta​
vaselina bianca cosmetica capelli pelle
Viso e Corpo
CONDIVIDI
10 modi di usare la vaselina che ancora non conosci
La vaselina bianca ha così tante proprietà da essere adatta praticamente a tutto: dalla cura dei capelli a quella della pelle
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Cosmetici: come riconoscere il vero bio?
7 italiane su 10 preferiscono affidarsi a cosmetici bio, rispettosi dell'ambiente e vegani: ma cos'hanno di diverso dagli altri?