Perché tutte dovremmo usare il sapone allo zolfo

Ha tantissime proprietà, tra cui quella di eliminare brufoli e punti neri: ecco come si utilizza e perché ti cambierà la vita

Più Popolare

Hai mai sentito parlare del sapone allo zolfo? Se sì, in tanti ti avranno detto che il sapone allo zolfo funziona, che il sapone liquido allo zolfo fa miracoli e che il sapone allo zolfo toglie i brufoli. Quanto c'è di vero in tutto ciò? Si tratta solamente di dicerie? Beh, non proprio, perché il sapone allo zolfo proprietà interessanti ne ha eccome. Quindi cerchiamo di scoprire qualcosa in più sugli effetti benefici che può avere sulla pelle del viso e del corpo.

Advertisement - Continue Reading Below

Lo zolfo è un minerale naturale con un odore forte, ma è un componente essenziale per capelli sani, pelle e unghie. Per le sue proprietà antinfiammatorie, astringenti e disinfettanti, lo zolfo è noto come il minerale della guarigione. Altri vantaggi dello zolfo sono: favorisce la produzione di collagene (una proteina che aiuta a mantenere la pelle elastica e sana, favorisce la circolazione, riduce l'infiammazione, aiuta nella disintossicazione, favorisce il processo di guarigione naturale del corpo). Oltre a questi vantaggi, lo zolfo è stato usato per trattare i problemi della pelle per lungo tempo e rimane un prezioso ingrediente in prodotti per la cura della pelle. Uno dei prodotti di zolfo più comune è appunto il sapone. Il sapone di zolfo è efficace sia per la pulizia del corpo che per alleviare alcune malattie della pelle. Generalmente i saponi di zolfo commerciali contengono il 10% di zolfo. Uno degli usi più comuni del sapone di zolfo è quello di curare l'acne. La pelle grassa è più incline all'acne e lo zolfo ha proprietà astringenti che assorbono il grasso e seccano la pelle. Inoltre, il sapone di zolfo aiuta all'esfoliazione delle cellule morte della pelle che ostruiscono i pori. Inoltre rimuove lo sporco e il grasso. Spesso i saponi di zolfo contengono altri ingredienti per aiutare ad assorbire il grasso dalla pelle. Alcuni di questi includono acido salicilico, alcool isopropilico, e perossido di benzoile. Questi ingredienti possono anche aiutare a uccidere i batteri e ridurre la produzione di grasso impedendo così nuovi blocchi. Anche se non ci sono studi che dimostrano che il sapone di zolfo serva anche contro la per la rosacea, si ritiene che lo zolfo può alleviare l'infiammazione e il prurito. Si noti che alcuni saponi di zolfo possono contenere altri ingredienti che causano irritazioni alla pelle con rosacea.

Più Popolare

Tuttavia, ci sono altri prodotti come lozioni e gel a base di zolfo che sono fatti soprattutto per le persone che soffrono di rosacea. Questi prodotti contribuiscono a ridurre sia le lesioni infiammatorie della rosacea (brufoli) che l'arrossamento. Buono anche per la dermatite seborroica: la dermatite seborroica è causata da un fungo che cresce sulla pelle, e il sapone di zolfo aiuta a uccidere il fungo e ad eliminarlo, in quanto lo zolfo ha proprietà antibatteriche e antimicotiche. Non dimentichiamo la scabbia: la scabbia è causata da organismi microscopici che vengono si inseriscono sotto la pelle causando eruzioni cutanee e prurito. Lo zolfo è tossico per questi acari così il sapone di zolfo è una buona opzione per alleviare il prurito. Si consiglia di usarlo per sei settimane per ottenere i migliori risultati. Può anche dare sollievo agli eczemi: l'effetto asciugante dello zolfo aiuta ad alleviare il gonfiore e a lenire l'area interessata. Le persone che soffrono di casi di eczema possono evitare che la pelle venga contagiata usando il sapone di zolfo sotto la doccia.

Ci sono però effetti collaterali e controindicazioni. Gli effetti indesiderati più comuni del sapone di zolfo includono arrossamento, gonfiore e prurito. Dopo diversi usi, la pelle si può sbucciare o squamarsi. Questi effetti collaterali non sono gravi. Tuttavia, se si verificano dolore o grave gonfiore si dovrebbe smettere di usare il prodotto e consultare immediatamente un medico. L'uso del sapone di zolfo nei bambini inoltre non è raccomandato e non dovrebbero usarlo le persone che sono allergiche all'aspirina.

More from Gioia!:
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Che cos'è il microblading?
È il nuovo trattamento che promette faville: sopracciglia folte e intense e dal look naturale più che mai, ma come funziona?
Viso e Corpo
CONDIVIDI
4 errori che commetti quando ti depili col rasoio
Comodo e veloce, è il modo più rapido per salutare (momentaneamente) i peli: ma qual è il modo giusto di usarlo?
Talassoterapia: i migliori trattamenti spa con il sale
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Che ne dici di un trattamento al sale?
10 spa dove provare talassoterapia e massaggi doc per drenare e disintossicare
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Ritenzione idrica, a noi 2: 5 rimedi naturali
È ora di provare una strategia contro l'eccesso di liquidi, sei pronta?
Viso e Corpo
CONDIVIDI
15 creme solari per una tintarella al TOP
I prodotti più innovativi per l'estate che vi permetteranno di sfoggiare un'abbronzatura atomica proteggendo la pelle
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Sos depilazione: 5 errori da evitare
Fai il test allergico prima di depilarti? Usi l'olio subito dopo?
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Come rinforzare le unghie? 5 rimedi naturali
Non immaginavi neanche che potessero diventare così belle e resistenti
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Brufoli, addio! 5 rimedi naturali contro l'acne
È la peggior nemica di qualsiasi donna: ecco come curarla con 5 ingredienti che di certo hai in cucina
Abbronzatura curiosità: 10 cose che nessuno ti ha mai detto
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Abbronzatura: 10 cose che nessuno ti ha mai detto
Gli infrarossi fanno male ma ghiaccio, pane bagnato e lattuga aiutano pelle e tintarella, lo dice il dermatologo
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Come eliminare le cuticole una volta per tutte
Vuoi una manicure perfetta? Ecco i consigli per avere mani da sogno