Fondotinta: così non sbagli più

10 trucchi da make up artist per scegliere quello giusto, con i consigli della dermatologa e degli esperti

La scelta del fondotinta può gettare nel panico anche le make up addict più esperte. Basta varcare la soglia di una qualsiasi grande o piccola profumeria, da Sephora a Limoni, da Douglas a laGardenia, da Kiko a Mac Cosmetics, per trovarsi di fronte a una quantità di texture, nuance e flaconi di fondotinta da perderci la testa.

Per aiutarvi (e aiutarci) nell'arduo compito, abbiamo stilato un vademecum di how to do rubati ai make up artist, da seguire passo passo per acquistare a colpo sicuro.

Advertisement - Continue Reading Below

1 Il test colore

Possono essere necessari numerosi tentativi prima di trovare la giusta tonalità di fondotinta. Troppo leggero, troppo scuro, troppo rosa, troppo arancio…

Il modo migliore per scegliere il colore è stenderne una piccola quantità lungo la mandibola e non sul dorso della mano che ha un colore diverso da quello del viso.

Il tono giusto dovrà risultare invisibile una volta steso perché il fondotinta non deve 'colorare' o 'abbronzare'. Il suo scopo è levigare l'incarnato, cancellare macchie e imperfezioni e proteggere la pelle dalle aggressioni esterne.

Advertisement - Continue Reading Below

2 Riconosci il tuo sottotono

I make up designer Kiko Milano suggeriscono d'individuare anche il sottotono della propria carnagione prima di acquistare il fondotinta. Come? In due modi...

Controllando il colore delle vene del polso:

- se il colore è violaceo/blu il sottotono è il rosa

- se il colore è verde il sottotono è il giallo

Controllando il colore del palmo della mano:

- se è rosa il sottotono il sottotono di riferimento è rosa

- se è giallo il sottotono di riferimento è giallo

Se la tua pelle non vira né verso il rosa né verso il giallo il sottotono di riferimento è il neutro.

Advertisement - Continue Reading Below

3 Identifica a quale famiglia di sottotono appartieni

«Dopo aver identificato il tuo sottotono, puoi scoprire a quale famiglia di tono appartieni», affermano i make designer Kiko Milano.

- se hai un sottotono rosa appartieni alla famiglia dei rosa freddi (cold rose) o dei rosa caldi (warm rose)

- se hai un sottotono giallo appartieni alla famiglia dei beige caldi (warm beige)

- se hai un sottotono neutro appartieni alla famiglia dei neutral

Advertisement - Continue Reading Below

4 Usa due toni di fondotinta diversi

Il viso può essere di due tonalità, soprattutto se si vive molto all'aria aperta o se si prende il sole, anche d'inverno: la fronte che è più esposta a luce e sole può essere più scura della mascella che riceve meno luce. Se è il tuo caso, dovrai usare due toni di fondotinta diversi, uno leggermente più scuro dell'altro.

Advertisement - Continue Reading Below

5 Scegli la formula adatta alla tua pelle

«Se hai la pelle secca, scegli una texture fluida o cremosa o in mousse con una base emolliente come il burro di karitè e idratante come l'acido jaluronico. Per la pelle normale vanno bene tutte le texture, dalle fluide alle compatte. Per la pelle grassa sono da preferire le texture fluide arricchite di attivi dermopurificanti come limone o eucalipto, i fondotinta in polvere e le poudre minerali aiutano a tenere a bada l'untuosità», afferma la dottoressa Rigoni.

Advertisement - Continue Reading Below

6 Usa un pennello a punta piatta e tonda

Il pennello è uno strumento importante per stendere il fondotinta liquido alla perfezione, tirandolo dall'alto verso il basso e dal centro verso l'esterno del viso. Quello ideale per il fondotinta fluido o in crema è a punta piatta e rotonda. La poudre minerale, invece, si stende con un pennellone da cipria.

Advertisement - Continue Reading Below

7 Stendi il fondotinta sempre dall'alto verso il basso

Mentre creme e sieri vanno stesi sempre dal basso verso l'alto per contrastare l'effetto della gravità sui tessuti, il fondotinta va distribuito in senso contrario, ossia tirando il pennello dall'alto verso il basso. Perché? Se stendi il fondotinta dal basso verso l'alto la formula riempie i pori della pelle che così si notano di più.

Advertisement - Continue Reading Below

8 Prova la tecnica della punteggiatura

Questa tecnica permette di ottenere un risultato molto leggero e naturale con i fondotinta liquidi o in crema. Serve un pennello da slipping, ovvero un pennello tondo a testa piatta con setole lunghe e corte intervallate fra loro (nella foto, pennello BareMinerals in vendita da Sephora).
Posiziona il pennello con le setole bianche a contatto del viso in modo che il pennello formi un angolo retto col volto e picchietta la pelle delicatamente. Se usato in modo corretto, l'effetto finale sarà molto naturale.

Advertisement - Continue Reading Below

9 Applica il fondotinta in 5 punti

Comincia dalla zona T: fronte, naso e mento tirandolo verso l'esterno. Poi stendine una piccola quantità sui pomelli delle guance e tiralo verso l'esterno. Avrai così coperto i cinque punti fondamentali (e generalmente più arrossati) del viso.

Advertisement - Continue Reading Below

10 La cipria solo nella zona a T

In alcuni casi, il fondotinta fluido o in crema può risultare un po' lucido. Per renderlo mat, stendi un velo di cipria trasparente. Ma attenzione con le dosi! Per non rischiare l'effetto vecchia zia usatene pochissima e solo sulla zona a T.

More from Gioia!:
Cosa c'è dentro un rossetto
Make Up
CONDIVIDI
Sai cosa c'è (davvero) dentro un rossetto?
L'intervista all'esperto per scoprire che cosa mettiamo sulle labbra
Make Up
CONDIVIDI
Come truccarsi per sembrare acqua e sapone? Tutte le dritte
Il no make up va sempre più di moda, ma se proprio non ce la fai a rinunciare a fondotinta & co., ecco cosa devi fare
Rossetti glitter: i nuovi liptick che luccicano
Make Up
CONDIVIDI
Vuoi labbra che brillino come stelle?
Scopri i nuovi rossetti glitter e le labbra sparkle delle sfilate
Make Up
CONDIVIDI
L'illusion make up è il trucco da provare se vuoi stupire ad Halloween
Non c'è nessun uso di Photoshop: le ispirazioni più cool dei make up artist condivise su Instagram, non crederai mai a quello che stai per...
Extension ciglia, cosa sapere
Make Up
CONDIVIDI
Extension ciglia = occhi da cerbiatto, sì ma cosa sapere prima del trattamento?
Se vuoi ciglia lunghissime e folte puoi provare con l'allungamento ma ci sono delle cose che devi sapere
ombretto grigio make up occhi
Make Up
CONDIVIDI
L'ombretto giusto per l'inverno è il grigio
Non hai un ombretto grigio nel beauty case? Corri ai ripari!
Make Up
CONDIVIDI
Come fa Vic a essere sempre impeccabile?
La trousse di una celeb è veramente un vulcano di ispirazioni (e di consigli per fare prima)
Contouring, cos'è e come si fa il make up perfetto
Make Up
CONDIVIDI
Ma come si fa (per bene) il contouring?
Sfoggiare un make up perfetto si può, basta sapere come farlo
Make Up
CONDIVIDI
Trucchi per Halloween: 3 idee facili da realizzare
Un make up d'effetto (e da brivido)
Make Up
CONDIVIDI
Intervista a Chiara Maci tra sogni e passioni
La food blogger più seguita si racconta durante una specialissima sessione di make up nel concept store MAC Cosmetics