Smalto semi-permanente: tutti i segreti

Qualunque sia la vostra meta, di una cosa non vorreste (e dovreste) preoccuparvi in vacanza: la nail manicure e pedicure. La soluzione? È negli smalti UV e nei Gel che durano a lungo

La soluzione più definitiva per dimenticarvi delle vostre unghie e avere mani e piedi sempre in ordine è lo smalto semi-permanente UV, detto anche soak-off (da soak ovvero ammollo) che dura fino a 21 giorni inalterato. Si applica e si toglie in istituto ma anche a casa propria con una manicure-fai-da-te.

Tra i semi-permanenti l'ultima novità sono gli smalti che si eliminano senza solventi, semplicemente "sbucciandoli" come Striplac di Alessandro International e Sopolish di Pronails.

Advertisement - Continue Reading Below

Un'ottima alternativa sono le texture-gel che si applicano come un normale smalto ma durano una settimana. Qualche nome? CND Vinylux e Infaillible Gel di L'Oréal Paris.

Cinque cose da sapere sui semi-permanenti

  1. Per realizzare una nail semi-permanente servono una lampada UV da 36 Watt (se la potenza è più bassa il risultato non è garantito), una base, un colore e un top coat, tutti semi-permanenti.
  2. Tutti i prodotti che si stendono sull'unghia, uno sopra l'altro, devono appartenere alla categoria dei semi-permanenti. Si possono mischiare le marche ma mai una formula semi-permanente con una formula tradizionale.
  3. Accertatevi che l'etichetta riporti la dicitura semi-permanente o soak-off.
  4. Non fatevi trarre in inganno dalla scritta Gel in etichetta che spesso indica solamente la finitura extra-lucida tipica del semi-permanente, ma che in realtà indica una lacca per unghie tradizionale.
  5. Leggete bene le istruzioni in etichetta per non sbagliare i tempi di asciugatura nella lampada UV, perché possono variare da uno smalto all'altro.

Come si applica il semi-permanente

Dopo aver pulito bene le unghie con il cleanser apposito, si comincia l'applicazione della lacca: dopo ogni stesura di smalto – base, colore, top coat – si passano le unghie sotto la lampada per il tempo indicato sulla confezione. Infine si pulisce l'unghia con il liquido apposito.Per toglierlo, si usa una dose abbondante di solvente lasciando le unghie quasi in ammollo fino alla rimozione totale dello smalto.

More from Gioia!:
GIF
Look
CONDIVIDI
12 idee beauty per il primo appuntamento
Se stai per uscire per la prima volta con un ragazzo, non temere: il beauty è il tuo più fedele alleato
Testimonial famosi che danno un volto alla bellezza
Look
CONDIVIDI
Le celebrities che danno un volto alla bellezza
Il sex symbol James Franco entra nell'Olimpo degli ambassador beauty: scopri quali sono e perché
10-nuovi-prodotti-per-un-2017-bellissimo
Look
CONDIVIDI
8 cosmetici innovativi effetto multitasking
Facili da usare e anche versatili, ecco i prodotti per rifarsi il look con un gesto semplice e innovativo
make up look star
Look
CONDIVIDI
7 segreti beauty da rubare alle celeb
Dai capelli al make up: tutte le dritte per copiare i look di Katie Holmes e Dakota Johnson
come togliere lo smalto semipermanente
Look
CONDIVIDI
Come si toglie lo smalto semipermanente?
Rende le mani bellissime, ma è un po' difficile da rimuovere: la nostra rapida guida su come levarlo senza difficoltà
capelli e bellezza fai da te. i rimedi della nonna da sfatare
Look
CONDIVIDI
Sos beauty: 4 rimedi della nonna da sfatare
Dal dentifricio sui brufoli alle credenze più comuni, tutto ciò che dovresti evitare
Look
CONDIVIDI
5 beauty look da copiare dagli Mtv Awards
Le migliori idee beauty del 2017 captate allo Shrine Auditorium di Los Angeles
Look
CONDIVIDI
Le sopracciglia a piuma sono davvero glam?
È l'ultima tendenza che spopola su Instagram: promossa o bocciata?
Look
CONDIVIDI
Tutte in posa come Bambi per i selfie!
Il nuovo modo di accattivare i follower su Instagram? S'ispira ai cerbiatti (e tutte le influencer ne vanno pazze)
Look
CONDIVIDI
I beauty look migliori del Met Gala 2017
La moda non è stata la sola protagonista sul tappeto rosso, come dimostra il trucco di Lily Collins e di Selena Gomez