Shampoo a secco: una formula dalle molte virtù ​

Fa risparmiare tempo e soldi ed è un rimedio sos super-gettonato nei backstage, parola di Jamal Hammadi, hairstylist delle star

È tornato di moda lavorare 'a secco': dal taglio di capelli a secco, o dry cut, allo shampoo senz'acqua.

Spesso demonizzato, lo shampoo a secco in verità ha molte virtù: fa risparmiare tempo e soldi perché elimina i tempi di lavaggio e messa in piega e non richiede l'uso di acqua e corrente elettrica; è un pratico sos per rinfrescare al volo una messa in piega a casa, al lavoro, dopo la palestra; non lascia i capelli impolverati perché le nuove formule sono così micronizzate da sparire con un colpo di spazzola insieme a grasso e sporcizia.

Advertisement - Continue Reading Below

Ne sono convinti gli hairstylist internazionaliche lo usano nei backstage di shooting e sfilate, per rinfrescare la chioma di una modella o per dare nuovo volume a una messa in piega un po' 'appassita'.

Abbiamo chiesto a uno di loro Jamal Hammadi, hairstylist delle star (ha curato l'hair look di Jennifer Lawrence, James Franco, Rooney Mara, Jennifer Lopez, Naomi Watts, Scarlett Johansson, solo per citarne alcune…), perché scegliere lo shampoo secco e come usarlo.

Più Popolare

Ecco le sue risposte:

1. Shampoo time: qualche dritta per una detersione rapida?

Non bisogna esagerare con lo shampoo perché troppi lavaggi rovinano i capelli. Quando sono un po' grassi o appesantiti, si può usare lo shampoo secco per rinfrescarli, per ridare volume alla chioma.

È fantastico da usare quando non si ha voglia di lavare i capelli ma bisognerebbe proprio farlo… ecco in questo caso lo shampoo a secco è perfetto! Perché ti permette di mantenere inalterata la tua messa in piega, il tuo hairstyle: lo shampoo secco non deforma la chioma e poi non elimina i grassi naturali dal capello.

2. Come si usa lo shampoo secco?

Si spruzza sulle radici dei capelli, poi su tutti i capelli. Si dividono i capelli in sezioni, si sollevano le ciocche e si vaporizza lo shampoo secco sulle radici e sul cuoio capelluto, tenendo la bomboletta a una distanza di 30 centimetri circa, si lascia in posa un minuto, poi si muovono ben bene i capelli con le mani per distribuire il prodotto. Se usate normalmente la spazzola potete dare una spazzolata finale per eliminare l'eccesso di polvere, altrimenti potete togliere il prodotto anche solo agitando bene la chioma con le mani. È importante non eccedere con le dosi per evitare l'effetto cipria.

More from Gioia!:
New blonde hair colour trends summer 2017
Capelli
CONDIVIDI
Capelli biondi?3 tinte TOP per il look estivo
Dal biondo scandinavo alle sfumature pesca, queste sono le tendenze se hai i capelli chiari e vuoi cambiar testa
Capelli
CONDIVIDI
Voglia di cambiar testa? 10 tinte ash brown
10 idee da Instagram per la colorazione più cool da fare sui capelli castani
Capelli
CONDIVIDI
Come fare i capelli ricci con il diffusore?
Le mosse per una chioma alla Tina Kunakey, guarda e impara
Capelli
CONDIVIDI
Come fare le onde ai capelli in stile Belén Rodriguez?
Il trucco c'è eccome: si chiama piastra triferro e in pochi minuti ti permette di avere le beach waves
taglio capelli mullet
Capelli
CONDIVIDI
Il taglio più cool dell'estate è anni '80
Torna di moda il mullet, il taglio di capelli simbolo degli anni '80 (a decretarlo le modelle di Zara e Mango)
Capelli
CONDIVIDI
Qual è la sfumatura di biondo più adatta a te?
Miele, caramello o biondo cenere? Scopri come individuare la tonalità che ti sta meglio
Capelli
CONDIVIDI
Il colore di più cool? Il pink champagne
Dite addio al classico rosa: per l'estate la tinta più cool è un mix tra rosa, fucsia e rosso che ti conquisterà
Capelli
CONDIVIDI
20 nuovissime tinte ombré da provare ora
A Hollywood sono già tutte pazze per questa tecnica di colorazione molto, molto versatile
Acconciature da spiaggia: 40 hairstyling
Capelli
CONDIVIDI
60 acconciature da spiaggia (ma non solo)
Gli hairstyle per beach look super visti su Instagram e alle sfilate
Capelli
CONDIVIDI
Come preparare i capelli all'estate?
I consigli per prendersi cura della chioma e averla più sana che mai, anche al mare