8 rimedi naturali e fai da te per avere capelli belli e sani

Ecco i trattamenti casalinghi per prenderti cura della tua capigliatura in modo economico: dall'olio di avocado al limone e all'uovo, la natura ci offre tanti prodotti di bellezza fantastici  

Uova, yogurt e miele sono, a prima vista, tutti ingredienti per una gustosa colazione. Ma sono anche ottimi rimedi naturali, nonché economici, per la cura dei capelli. E non sono gli unici. Sapete, per esempio, che l'olio di avocado è molto più simile alla nostra pelle di qualunque altro prodotto cosmetico? E che la leggera acidità del limone è una delicata alternativa a diversi prodotti chimici? Date un'occhiata a questi consigli.

Advertisement - Continue Reading Below

1 Per tutti i tipi di capelli

«Le uova crude sono il top», spiega Janice Cox, autrice del libro Natural beauty at home. Il tuorlo, ricco di grassi e proteine, è un idratante naturale, mentre l'albume, che contiene diversi enzimi, rimuove il grasso indesiderato.

Come si usa: per i capelli normali, utilizzate l'uovo intero; solo gli albumi, per i capelli grassi; solo i tuorli, per idratare i capelli secchi e fragili. Usate mezza tazza di uova, secondo il vostro tipo di capelli, applicandoli sui capelli puliti e umidi; se la quantità di uova non è sufficienti per coprire completamente i capelli, aggiungetene altre. Lasciate agire per 20 minuti, quindi sciacquate i capelli con acqua fredda (per evitare l'effetto uovo cotto) e shampoo. Il trattamento con l'uovo intero e quello con solo il tuorlo possono essere fatti al massimo una volta al mese; quello con gli albumi anche ogni 2 settimane.

Advertisement - Continue Reading Below

2 Per i capelli opachi

I prodotti per i capelli, come anche l'inquinamento atmosferico, possono lasciare un film sulla capigliatura che la rende opaca: in questi casi, un ottimo rimedio è costituito dalla panna acida e dallo yogurt. «L'acido lattico elimina delicatamente lo sporco, mentre la parte grassa del latte idrata i capelli», spiega Lisa Belkin, autrice di The cosmetics cookbook.

Come si usa: frizionate i capelli umidi con mezza tazza di panna acida o di yogurt e lasciate agire per 20 minuti. Procedete al risciacquo prima con acqua tiepida, poi fredda e quindi fate lo shampoo come al solito. Questo trattamento può essere fatto ogni 2 settimane.

Advertisement - Continue Reading Below

3 Contro forfora e prurito

Per combattere la forfora, che può dipendere da vari fattori, provate una miscela di succo di limone e olio di oliva. «L'acidità del succo di limone aiuta a liberare il cuoio capelluto dalla forfora presente sulla cute, mentre l'olio di oliva idrata la pelle», spiega Cox.

Come si usa: preparate una miscela con 2 cucchiai di succo fresco di limone, 2 di olio d'oliva e 2 di acqua e massaggiate il cuoio capelluto già umido. Fate riposare per 20 minuti, quindi risciacquate e lavate i capelli con lo shampoo. Si può ricorrere a questo trattamento ogni 2 settimane.

Advertisement - Continue Reading Below

4 Per i capelli con poco corpo

Per dare volume ai vostri capelli potete far ricorso a una gustosissima bevanda: la birra. Questa bevanda fermentata contiene infatti generose dosi di lievito che possono contribuire a dare corpo ai capelli, spiega Cox.

Come si usa: prima di tutto versate mezza tazza di birra in un recipiente e lasciatela riposare un paio d'ore, poi mescolatela con 1 cucchiaino di olio leggero (per esempio, di girasole) e 1 uovo crudo. Applicate questo composto sui capelli umidi, fate riposare per 15 minuti e poi sciacquate con acqua fredda. In alternativa, potete mettere della birra a bassissima gradazione alcolica in una bottiglia con spruzzatore e usarla sui capelli asciutti. «Quando il liquido evapora, i residui proteici (del grano, del malto o del luppolo) continuano a rafforzare la struttura dei capelli», spiega Belkin. Questo trattamento alla birra può essere applicato sui capelli ogni 2 settimane.

Advertisement - Continue Reading Below

5 Per i capelli secchi o rovinati dal sole

Qualunque sia il motivo della disidratazione dei vostri capelli – acqua troppo dura, sovraesposizione al sole, phon – la dolcezza della natura può essere di aiuto. «Il miele è un umettante naturale, cioè attrae e trattiene l'acqua», spiega Cox.

Come si usa: fatevi un massaggio con mezza tazza di miele sui capelli puliti e umidi, lasciate riposare per 20 minuti quindi sciacquate con acqua tiepida. Volendo, potete aggiungere 1 o 2 cucchiai di olio di oliva per rendere il miele più fluido. Per capelli estremamente danneggiati dal sole, potete mescolare il miele con 1-2 cucchiai di un ingrediente ricco di proteine, come l'avocado o il tuorlo d'uovo, che contribuirà a ricostituire i legami proteici della cheratina danneggiati dai raggi Uv. Si può ricorrere al miele per i capelli al massimo 1 volta al mese.

Advertisement - Continue Reading Below

6 Per i capelli grassi

«Se usata appropriatamente, la farina di mais (o l'amido di mais) è un modo economico per rimuovere grasso e unto dai capelli», afferma Belkin.

Come si usa: mettete 1 cucchiaio di farina di mais o di amido di mais in una saliera e cospargete tutto il contenuto sui capelli secchi e sul cuoio capelluto. Lasciate riposare per 10 minuti e poi, con una spazzola, togliete tutto. Si può ricorrere a questo trattamento a giorni alterni.

Advertisement - Continue Reading Below

7 Per i capelli crespi

Le amanti dei rimedi casalinghi stravedono per l'avocado, non solo per curare i capelli danneggiati. I suoi oli, lucidi e umidi come le secrezioni naturali della nostra pelle, e le sue proteine vantano la migliore combinazione di sostanze nutritive per domare i capelli ribelli, sottolinea Cox.

Come si usa: schiacciate mezzo avocado e frizionatelo sui capelli puliti e umidi, quindi lasciate riposare per un quarto d'ora prima di risciacquare. Per aumentare il potere idratante dell'avocado potete unire alla purea un paio di cucchiai di un ingrediente idratante, come panna acida, tuorli o maionese. Questo trattamento può essere applicato ogni 2 settimane.

Advertisement - Continue Reading Below

8 Per i capelli trattati

«Niente elimina i vari residui dei trattamenti come il bicarbonato di sodio», sostiene Cox. In pratica il bicarbonato di sodio porta via con sé qualunque cosa acida.

Come si usa: mescolate 1-2 cucchiai di bicarbonato di sodio con poca acqua, fino a ottenere una pasta spessa che massaggerete sui capelli; lasciate agire per 15 minuti, quindi sciacquate con acqua e poi fatevi il vostro solito shampoo. Si può ricorrere a questo trattamento ogni 2 settimane.

More from Gioia!:
Capelli
CONDIVIDI
Chiara Ferragni ci insegna come portare i capelli naturali, mossi, ricci, liscissimi (tutti trend 2018)
La cronistoria dei capelli di Chiara Ferragni da quando non era la Ferragni a oggi
Salma Hayek capelli biondi
Capelli
CONDIVIDI
Salma Hayek sciurissima con i capelli biondi, lisci e corti convince molto molto poco
Buccia di banana o inedita versione dell'attrice che ai BAFTAs ha lasciato tutti senza parole
Capelli 2018 tagli corti con frangia
Capelli
CONDIVIDI
La foto di Eva Riccobono 10 anni fa con quel taglio di capelli corto à la garçonne è epocale
Tagli capelli corti 2018? Cortissimi e con frangia come Eva Riccobono in una foto del passato
Olio di argan capelli: i benefici
Capelli
CONDIVIDI
Usare l'Olio di Argan sui capelli è la cosa più hygge e sensata che potresti fare per vivere felice
Capelli domati, idratati e lucenti, basta seguire alcuni accorgimenti. Il primo? Andare a compare l'Olio di Argan immediatamente
Capelli
CONDIVIDI
5 mosse risolutive per dare più volume e forma ai tagli medi se si hanno i capelli fini, piatti, mosci
Problema banale? C'è da ricredersi, e parecchio
Luca Argentero capelli brizzolati foto
Capelli
CONDIVIDI
Luca Argentero con i capelli brizzolati è ciao ciao George Clooney, scansati e vai a prenderti un caffè
Mannaggia che rabbia gli uomini alla soglia dei 40 anni che diventano ancora più fighi (di quando già non siano)
Capelli
CONDIVIDI
Claudia Pandolfi irriconoscibile con il nuovo taglio di capelli corti (molto moda 2018, però…)
Tu la conosci Claudia?
Tagli capelli inverno 2018: caschetto corto
Capelli
CONDIVIDI
Paola Barale con il nuovo taglio medio a caschetto ma cosa sei?
Less is more? No dai, il taglio capelli inverno 2018 urla osa, osa, osa
Taglio capelli uomo 2018: come quello di Flavio Briatore
Capelli
CONDIVIDI
Flavio Briatore e il nuovo taglio hipster post divorzio dalla Gregoraci (aiuto)
Trasformazione a 360° gradi per l'imprenditore da poco tornato single
Capelli
CONDIVIDI
Usare il sapone di Marsiglia sui capelli al posto dello shampoo sarà l'unica cosa che avrei voglia di fare da qui all'eternità
Proprietà e usi di questo detergente per il corpo e per il viso che dona benefici assoluti e che può essere fatto anche in casa