Capelli, qual è il tuo problema? I consigli degli hairstylist per intervenire nel modo giusto

Si spezzano, perdono volume, si increspano per l'umidità e cadono: niente panico, in autunno è fisiologico, basta individuare la causa e scegliere le cure più adatte, per ritrovare una chioma forte e corposa

Più Popolare

Autunno, periodo nero per le nostre chiome. Che salutano l'estate in deficit di idratazione e nutrimento. L'ulteriore conferma della necessità di intervenire con cure a effetto intensivo arriva perché ci si accorge che i capelli cedono troppo facilmente alla trazione, anche minima, di pettine o spazzola. E cadono, si spezzano, s'increspano. «Uno spiacevole déjà-vu stagionale, che preoccupa il più delle volte senza ragione», rassicura Armando Petracci, direttore tecnico Framesi. «Quello della caduta dei capelli è un processo fisiologico, che inizia a fine estate e diventa più evidente in questo periodo, favorito anche dagli sbalzi di temperatura». I rimedi giusti ci sono: agiscono sia sulle lunghezze, ristrutturandole all'interno ed eliminando l'effetto crespo, sia su bulbi piliferi e cuoio capelluto, dove stimolano la microcircolazione e la ricrescita di nuovi fusti più sani e resistenti. Per ridare nerbo alle ciocche, basta saper scegliere i prodotti giusti, mirati al proprio problema.

Advertisement - Continue Reading Below

1. Se sono fragili e si spezzano

Ancor più delle lunghezze, è il cuoio capelluto a dover essere deterso accuratamente. «Perché la pelle respiri e i bulbi ricevano ossigeno, bisogna eliminare ogni traccia di sporcizia, sebo, polveri sottili e lacche», spiega l'hair stylist Marco Rizzi. Pre-shampoo è il termine che identifica i prodotti idonei: a base oleosa, contengono estratti vegetali in grado di preservare il microbiota cutaneo, ovvero l'insieme dei batteri-sentinella che tutelano l'integrità dello strato corneo. Si applicano sulle radici inumidite, si massaggiano per un paio di minuti e si eliminano con acqua tiepida. Poi si procede allo shampoo. Se la pelle è arida, meglio evitare le texture con microsfere leviganti. Cure extra: un capello fragile è un capello denutrito, dice l'esperto. Che suggerisce di applicare, dopo lo shampoo, un cosmetico restitutivo sotto forma di fiala, lozione o tonico. Sono blend di vitamine, sali minerali, acidi grassi e proteine da massaggiare sulle radici con una leggera pressione, utile a sollecitare il microcircolo. Il consiglio è applicarli per 90 giorni consecutivi, sospenderli per un mese e riprendere per altri tre. Proseguendo la cura per tutto l'anno.

Più Popolare

5 noci al giorno e fiale ristrutturanti: ecco la ricetta per avere capelli nuovamente folti e corposi

In alcuni casi, la fragilità capillare è una caratteristica fisiologica: i bulbi producono fusti sottili e, in quanto tali, vulnerabili a trattamenti chimici, stress ambientale, frizioni meccaniche. Talvolta, però, l'inestetismo è "solo" temporaneo. Come si fa a capirlo? Una chioma è fragile per costituzione se i fusti sono sottili dalla radice alla punta. In caso contrario, cioè se le radici sono grosse e vigorose e sono le lunghezze ad assottigliarsi, si tratta di un problema passeggero.

2. Se sono crespi e sfibrati

L'obiettivo è rigenerare la fibra. Perfetti a questo scopo i cosiddetti cleansing conditioner (o crème lavante): privi di solfati e tensioattivi, mentre detergono ristrutturano, districano e proteggono. Riuscito compromesso tra shampoo e soin, si applicano sui capelli umidi, si massaggiano sull'intera lunghezza e si lasciano agire per 4-5 minuti. Poi si asportano con acqua tiepida. Cure extra: restituire nerbo alle ciocche attraverso la colorazione. Lavorano in quest'ottica le major cosmetiche specializzate in haircare. Tra queste Jean Paul Mynè: «Oxilock Plasma è un additivo composto da acidi organici e sali di zinco eco-certificati che si legano alla cheratina dei capelli, ristrutturandoli in profondità», spiega Alessandro Andrenacci, master trainer della Maison. «La tintura è il "meccanismo" che ne consente la veicolazione al cuore dei fusti». Basta il calore della piastra, invece, ad attivare Thermo Repair Top Up, seconda proposta Mynè: «Svolge un'azione più superficiale, per restituire lucentezza e setosità. Il composto, ricco di ceramidi, stratifica la fibra capillare, restituendole spessore e forza».

Se vuoi una chioma lucente applica olio di argan puro, raccogli i capelli e lascia agire per 24 ore

3. Se cadono

Il primo consiglio è stare alla larga dalle cattive abitudini: fumo, dieta disordinata e stress sono tutti fattori che possono peggiorare il problema. Poi è fondamentale nutrirsi bene. «A tavola, la frutta secca non dovrebbe mai mancare: basta mangiare 5 noci prima dei pasti, tutti i giorni, per migliorare l'apporto di acidi grassi, fibre, proteine e sali minerali. Il tè verde è un alleato: favorisce lo smaltimento delle tossine e agisce come antiage naturale». Cure extra: è determinante l'utilizzo di prodotti specifici anti-caduta. «Un tempo agivano sulla prevenzione o sulla cura vera e propria. Oggi combinano le due azioni», commenta l'esperto. «Ricchi in peptidi, sali minerali, attivi vegetali e agenti vasodilatatori, apportano nutrimento ai bulbi perché possano generare nuovi fusti, più sani. Contemporaneamente, inibiscono l'azione enzimatica della 5-alfa-reduttasi, in grado di legarsi all'ormone diidrotestosterone, che innesca l'assottigliamento dei fusti, rallenta il microcircolo e riduce la fase di vita del capello».

More from Gioia!:
Salma Hayek capelli biondi
Capelli
CONDIVIDI
Salma Hayek sciurissima con i capelli biondi, lisci e corti convince molto molto poco
Buccia di banana o inedita versione dell'attrice che ai BAFTAs ha lasciato tutti senza parole
Capelli 2018 tagli corti con frangia
Capelli
CONDIVIDI
La foto di Eva Riccobono 10 anni fa con quel taglio di capelli corto à la garçonne è epocale
Tagli capelli corti 2018? Cortissimi e con frangia come Eva Riccobono in una foto del passato
Olio di argan capelli: i benefici
Capelli
CONDIVIDI
Usare l'Olio di Argan sui capelli è la cosa più hygge e sensata che potresti fare per vivere felice
Capelli domati, idratati e lucenti, basta seguire alcuni accorgimenti. Il primo? Andare a compare l'Olio di Argan immediatamente
Capelli
CONDIVIDI
5 mosse risolutive per dare più volume e forma ai tagli medi se si hanno i capelli fini, piatti, mosci
Problema banale? C'è da ricredersi, e parecchio
Luca Argentero capelli brizzolati foto
Capelli
CONDIVIDI
Luca Argentero con i capelli brizzolati è ciao ciao George Clooney, scansati e vai a prenderti un caffè
Mannaggia che rabbia gli uomini alla soglia dei 40 anni che diventano ancora più fighi (di quando già non siano)
Capelli
CONDIVIDI
Claudia Pandolfi irriconoscibile con il nuovo taglio di capelli corti (molto moda 2018, però…)
Tu la conosci Claudia?
Tagli capelli inverno 2018: caschetto corto
Capelli
CONDIVIDI
Paola Barale con il nuovo taglio medio a caschetto ma cosa sei?
Less is more? No dai, il taglio capelli inverno 2018 urla osa, osa, osa
Taglio capelli uomo 2018: come quello di Flavio Briatore
Capelli
CONDIVIDI
Flavio Briatore e il nuovo taglio hipster post divorzio dalla Gregoraci (aiuto)
Trasformazione a 360° gradi per l'imprenditore da poco tornato single
Capelli
CONDIVIDI
Usare il sapone di Marsiglia sui capelli al posto dello shampoo sarà l'unica cosa che avrei voglia di fare da qui all'eternità
Proprietà e usi di questo detergente per il corpo e per il viso che dona benefici assoluti e che può essere fatto anche in casa
Capelli
CONDIVIDI
I capelli ricci sono pazzeschi ma senza almeno uno tra questi 10 prodotti, uuuh che disastro
Tutte le formule di cura e di styling che renderanno subito docili le tue chiome, evitando l'orribile effetto crespo