6 cose che il tuo parrucchiere dovrebbe conoscere dei tuoi capelli

Fra un gossip sui vip e una confidenza sulla tua vita sentimentale, trova anche il tempo di dare queste info preziose sulla tua routine di bellezza (e non solo) a chi ti sta facendo il taglio o la piega

Più Popolare

Se il tuo obiettivo è ottenere un taglio di capelli perfetto per te, non basta portare una pagina di una rivista al tuo parrucchiere. Per individuare lo stile giusto un haistylist che si rispetti deve avere anche altre informazioni. Come quelle qui sotto.

1. Quanto spesso ti lavi i capelli

Chi si lava spesso i capelli può beneficiare di un taglio dry cut, spiega Paul Labrecque, hairstylist di successo e proprietario del Paul Labrecque Salon a New York e Philadelphia. Un dry cut, infatti, consente di personalizzare con stile la naturale texture del capello. «Ma se sei una persona che si fa lo shampoo una volta a settimana potresti aver bisogno di un taglio che richiede più tempo per essere curato e necessita di maggiore manutenzione», aggiunge Labrecque. Un esempio potrebbe essere un blowout che cambia la struttura dei vostri capelli – per esempio da ricci a lisci – ma dura un paio di giorni.

Advertisement - Continue Reading Below

D'aiuto per il vostro parrucchiere è sapere anche che tipo di shampoo si utilizza. «Se si usa lo shampoo giusto, per ottenere determinati risultati si deve lavorare in un certo modo», afferma Kattia Solano, fondatrice del Butterfly Studio Salon di New York. «E se si ha l'abitudine di far passare molto tempo tra i lavaggi, questo determinerà la scelta dei tipi di prodotti e delle combinazioni che il tuo stilista consiglierà», aggiunge

Più Popolare

2. Quanto spesso ti alleni

Fai spesso yoga? Corri ogni giorno? Sei una fan della bicicletta? Tutte queste attività fanno sudare molto e dovresti farlo sapere al tuo hairstylist. «Il tipo di fitness che pratichi mi dà senza dubbio informazioni sulla tua vita quotidiana e mi indicano come tagliarti i capelli», dice Katy Ryan, proprietaria dei Katy Ryan Studios di New York. Chi si allena molto deve prendersi cura della salute dei propri capelli, perché il sudore contiene sale che può seccare i capelli e in questo caso bisogna intervenire più profondamente. «Non farei mai un bob a una cliente con i capelli ricci se ha un intenso programma di allenamento», ci spiega Solano. «Richiede troppa manutenzione per la piega».

Se quando ti alleni porti la coda di cavallo, dillo al tuo parrucchiere: «Sceglierò un taglio che mantiene la frangia più corta», continua Solano. In ogni caso, spiega Labrecque, chi fa tanto allenamento dovrebbe optare per tagli più semplici.

3. Cosa c'è nel tuo guardaroba

Se hai un guardaroba in stile  bohémien, un taglio spigoloso potrebbe non andare bene. Se si indossa per cinque giorni a settimana un tailleur, magari si desidera un taglio più femminile per un effetto contrasto, spiega Vanessa Ungaro, cofondatrice di Lauren+Vanessa Salon di New York. «Io amo indossare abiti maschili in inverno, ma ho i capelli molto corti: per questo ho scelto uno stile che è morbido e femminile».

4. Come dormi

Dormi sulla schiena, di lato, sulla pancia? Fallo sapere al tuo parrucchiere. Il modo in cui si dorme, unito alla lunghezza dei capelli, può influire su come ci si deve pettinare prima di uscire. «Per esempio, se hai i capelli corti probabilmente sarà necessario doverli sistemare tutti i giorni», spiega Ungaro. Le persone con i capelli più lunghi possono sopravvivere all-effetto-letto raccogliendo i capelli in uno chignon alto prima di coricarsi: «In tal modo al risveglio i capelli avranno mantenuto il loro stile», continua Ungaro.

Altro punto importante: che tipo di federa avete sul cuscino? Meglio optare per quelle di raso, sostiene Ryan: «Oltre a essere quelle più indicate per prevenire le rughe del viso, sono più delicate per i capelli», e questo è particolarmente vero se avete i capelli ricci, fa notare Solano, che sono più soggetti ad aggrovigliarsi.

5. Ogni quanto tempo ti tagli i capelli

Sei una di quelle donne che ogni sei settimane va dal parrucchiere o fai passare più tempo tra un taglio e l'altro? Saperlo è importante, spiega Solano: «Bisogna scegliere tra un razor cut e un taglio netto: se si usa il rasoio bisogna intervenire più volte, mentre un taglio più pulito può durare più a lungo». Se poi stai cercando disperatamente di farti crescere i capelli ma non ti rechi regolarmente dal parrucchiere, potresti commettere un errore, sostiene Ryan, perché può essere necessario eliminare doppie punte e le irregolarità del taglio.

6. Quanto tempo hai a disposizione

Quanto tempo puoi dedicare ai tuoi capelli ogni giorno? Puoi seguire tutta la routine necessaria oppure hai a malapena il tempo di una spazzolata e via? «Quando ci chiedono di fare un cambiamento drastico dello stile dei capelli, è importante far capire alla cliente che le sue abitudini quotidiane potrebbero cambiare; per alcune anche solo l'idea di dover lavare più spesso i propri capelli rappresenta un grosso impegno», sottolinea Solano.

Se fai la piega da sola e i tuoi capelli per la loro struttura sono difficili da lisciare, forse è meglio che fai pace con la tua capigliatura naturale, conclude Labrecque.

Da: HarpersBAZAAR
Read Next:
colore capelli 2017: tendenza denim hair
Capelli
CONDIVIDI
Qual è il colore capelli più cool del 2017?
Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla nuova tendenza ispirata al jeans che si chiama appunto denim hair
Miley Cyrus-capelli
Capelli
CONDIVIDI
Miley Cyrus dice addio ai capelli biondi
La cantante annuncia il cambio di look su Instagram: la rivedremo bruna come ai tempi di Hannah Montana?
Capelli
CONDIVIDI
I tagli delle celeb nel 2017: prima e dopo
Sono in molte a provare nuove acconciature o colore: giudica tu stessa quali sono i cambiamenti di look vincenti
Messa in piega: come farla durare a lungo con i consigli dell'hairstylist
Capelli
CONDIVIDI
Come fare una piega che non ti pianta in asso
Il decalogo dei Sì e dei No per una messa in piega perfetta e duratura
La spazzola elettrica per capelli Kérastase Whitings Hair Coach si collega allo smarthphone e ti dice se i capelli sono sani
Capelli
CONDIVIDI
Questa spazzola ti dice come stanno i tuoi capelli
Hair Coach è la nuova spazzola elettrica Kérastase/Withings che si collega allo smartphone
Golden Globe 2017: le acconciature a mini onde delle star
Capelli
CONDIVIDI
Capelli: il trend mini onde ai Golden Globe 2017
Sul red carpet sfilano le acconciature di tendenza, ecco come le indossano le star
Capelli
CONDIVIDI
Come rendere i capelli lucidi con l'aceto di mele
È un trucco di bellezza che usavano le nonne: ecco un modo efficace e veloce per avere una chioma più bella
Chignon: come si fa il front bun, alias chignon sulla fronte, nuovo trend 2017
Capelli
CONDIVIDI
Chignon: il 2017 è l'anno del front bun
A nodo o a torchon dà un piglio edgy al solito look, il tutorial
Capelli
CONDIVIDI
Come asciugare i capelli senza phon in inverno
Solo all'idea muori di freddo? Niente paura: con i consigli dei migliori parrucchieri al mondo è (davvero) possibile
acconciature capelli per le feste
Capelli
CONDIVIDI
4 acconciature facili da copiare per Capodanno
Coda alta, chignon strutturato e molto altro: le pettinature più belle per l'ultima notte del 2016, semplici da realizzare