I capelli al mare vanno protetti o lasciati liberi di respirare?

Sole e salsedine possono seccare i capelli, ma regalano anche luce e corpo alla chioma: il segreto è nel giusto equilibrio tra protezione e libertà di respiro, i consigli della tricologa, dell'hairstylist e un'esclusiva ricetta di protezione fai-da-te

ALTRI DA Speciale estate
20 articles
Libri da leggere estate 2017
25 consigli di lettura per l'estate
Spa centro benessere terme offerte vacanze estate
Vacanze in Spa, per fare il pieno di energia
9 profumi estivi da regalare al tuo uomo

Al mare lasciate i capelli liberi di respirare e di godere a piene mani dell'estate, del sole e dell'acqua di mare (ricca di sali minerali) che regalano schiariture e onde naturali.

I capelli al mare non devono essere sempre costretti con trecce, elastici, foulard, cappelli, non vanno sempre soffocati con dosi eccessive di spray protettivi e non bisogna eccedete con i lavaggi. Questo in sintesi è il pensiero di due esperti, vediamo cosa dicono in dettaglio e la ricetta per una protezione sur mesure.

Advertisement - Continue Reading Below

Detersione: shampoo o balsamo?

«Al mare, non è necessario lavare i capelli tutti i giorni con lo shampoo, basta togliere l'acqua salata risciacquandoli con l'acqua dolce. Consiglio un lavaggio con il detergente a giorni alterni, anche ogni due giorni, per il resto solo acqua e, se necessario, un po' di balsamo per districare le chiome e renderle più morbide con la tecnica del cowash. I lavaggi quotidiani con lo shampoo possono risultare troppo aggressivi per le chiome e irritanti per il cuoio capelluto», afferma la dottoressa Roberta Carosella, medico estetico e tricologa a La Réserve di Caramanico Terme (Pescara). 

More From Speciale estate
20 articles
Libri da leggere estate 2017
25 consigli di lettura per l'estate
Spa centro benessere terme offerte vacanze estate
Vacanze in Spa, per fare il pieno di energia
9 profumi estivi da regalare al tuo uomo
18 borse di paglia che ti cambiano il look
Estate: la stagione giusta per il fitness

Mare e sole: hairstylist naturali

«Sole e salsedine non hanno solo effetti negativi sui capelli», è la voce fuori dal coro di Davide Calò, hairstylist di Extro Parrucchieri a Milano, che spiega: «Ci sono due modi di 'vivere' i capelli al mare: lasciarli godere di sole e mare o proteggerli da raggi e salsedine. Se si sceglie di usufruire di tutto ciò che di bello regalano il sole, il vento e la salsedine, le chiome conquisteranno luminosità e texture, perché i raggi che raggiungano i capelli li schiariscono in quel modo così naturale che solo il sole riesce a fare, e il poco sale rimasto sulle chiome solo sciacquate con acqua dolce a fine giornata, li texturizza, dà corpo e volume, forma e fissa onde e ricci», dice Calò. 

2 in 1: protezione &trattamento

«Se, invece, si preferisce difenderli 'tout court' da raggi e salsedine, perché sono particolarmente fragili o non si vuole in nessun modo vederne virare il colore, suggerisco un rimedio semplicissimo per averli protetti e al tempo stesso nutriti: si miscela nel palmo di una mano un cucchiaio di olio protettivo anti-UV per capelli con una grossa noce di maschera (aumentare le dosi in base al volume della chioma). Si amalgamano bene i due prodotti e si distribuisce l'emulsione ottenuta sui capelli, dalle radici alle punte. Poi si legano stretti con uno chignon o una treccia per lasciarne esposta al sole la minor quantità possibile. A fine giornata, si elimina l'emulsione dalla chioma con un solo shampoo in dose minima e si conclude con un balsamo. In questo modo i capelli saranno al riparo dalle aggressioni e resteranno morbidissimi», conclude Davide Calò. 

Metti una sera a cena…

Stasera si esce! Sciolti o raccolti quel che conta è che siano lucidi. «Per eliminare il crespo o l'aspetto opaco, se sono sottili distribuite sulle lunghezze un lucidante spray e lasciate asciugare, se sono più spessi massaggiate tra i palmi delle mani due/tre gocce di un prodotto a base di siliconi volatili e distribuitelo sui capelli, insistendo sulle punte ed evitando le radici», suggerisce Davide Calò. 

More from Gioia!:
Accessori
CONDIVIDI
18 borse di paglia che ti cambiano il look
Colorate e divertenti, da città, da spiaggia e da vacanza: scegli la tua preferita per dire al mondo chi sei
Fitness
CONDIVIDI
Estate: la stagione giusta per il fitness
Che sia all'aperto 
o in palestra, scegli il workout più adatto a te: è questo il momento per avere corpo 
ed endorfine al massimo!
Diete
CONDIVIDI
Le migliori app per dimagrire
Efficaci come un personal trainer e a portata di smartphone 24 h al giorno, suggeriscono dieta, esercizi e i tuoi progressi
Libri
CONDIVIDI
6 libri young adults imperdibili per l'estate
Amore, sogni e tante avventure: tutti i titoli più intriganti freschi di libreria, da leggere quest'estate
Firme
CONDIVIDI
Estate, il nostro tempo di recupero per leggere
Com'è che prima il tempo per i libri lo trovavamo? Approfittiamo delle vacanze per una lettura senza distrazioni
san-pietroburgo-notti-bianche
Viaggi
CONDIVIDI
San Pietroburgo: perché le notti bianche sono un'esperienza TOP
C'è un momento magico a inizio estate che avvolge la città russa in una luce fiabesca: il sole non tramonta mai e si scatena la movida
prova-costume-estate-guia-soncini
Firme
CONDIVIDI
La prova costume non esiste
Nessuna donna deve entrare in un camerino per sapere come le sta un bikini: le sta nello stesso modo impietoso in cui le sta a casa sua
Bianca Balti
Personaggi
CONDIVIDI
Bianca Balti: California solo andata
Bianca Balti celebra la sua nuova vita americana, che già segna due capitoli importanti: il debutto da stilista e uno stock di bomboniere
compiti-delle-vacanze-estive-ozio
Firme
CONDIVIDI
Perché l'ozio è il miglior compito delle vacanze
Perché se non hai più spazi vuoti, quand'è che trovi il tempo per la libertà, la memoria, i desideri, il sogno?
Gioielli ispirati al mare estate 2017
Accessori
CONDIVIDI
Come una sirena: 8 gioielli ispirati al mare
Un paio di orecchini corallo, conchiglie e pesci come charms: i bijoux, quest'anno, si pescano sui fondali marini