Come usare la spazzola lisciante e la piastra elettrica per avere i capelli lisci

Dalla temperatura adatta a come preservare la bellezza della tua chioma, ecco tutti i pro e contro della piastra per capelli

Più Popolare

Vuoi lisciare i capelli? Renderli ordinati e perfetti? Bene, le alternative sono due: la classica piastra elettrica e la nuovissima spazzola lisciante.

La piastra elettrica è indicata per tutti i tipi di pieghe, da quelle veloci alle più elaborate, o anche per modellare frange, formare boccoli e riccioli morbidi. È uno strumento professionale ma semplicissimo, che si può utilizzare anche due volte a settimana, soprattutto con l'ausilio di prodotti protettivi. La piastra, a differenza del phon, rende lucidi i capelli, prevenendo le doppie punte. I modelli da preferire sono quelli in ceramica o in tormalina, che assicurano una distribuzione uniforme del calore, e con funzione a ioni. In generale, però, la piastra va usata con accortezza. Tra le controindicazioni, infatti, ci sono il fatto che deve essere sempre passata su capelli lavati, che spesso non scorre in modo fluido per la presenza di residui, e che va applicata solo e unicamente su capelli asciutti: quando sono umidi, infatti, la piastra elettrica fa seccare la fibra e li inaridisce. Va usata con un movimento regolare, una sola volta, per non rischiare di bruciare le radici. La temperatura ideale è di 160 gradi per i capelli di media lunghezza, fino a 200 gradi per quelli più spessi e crespi.

Advertisement - Continue Reading Below

Il vantaggio principale della spazzola lisciante, invece, è che è adatta ad ogni tipo di capelli e che consente di lisciare e di pettinare insieme. Tra i pro ci sono sicuramente la comodità con cui assolve alle sue funzioni, il prezzo – se ne trovano anche a 20 euro – e la velocità con cui raggiunge la temperatura ideale, che è di circa 180 gradi. Viceversa i contro sono: i denti di gomma possono strappar via qualche capello di troppo, la spazzola spesso si surriscalda, molti modelli presentano i tasti lateralmente e questo può generare contrattempi, come quello di spegnere inavvertitamente il prodotto.

More from Gioia!:
Capelli rasati: tagli moda autunno inverno 2017 2018
Capelli
CONDIVIDI
Capelli rasati: i migliori tagli cortissimi dell'inverno
Tante celeb hanno anticipato i tempi, ma per l'autunno inverno 2017/2018 i capelli rasati sono davvero superglam
Capelli
CONDIVIDI
Il textured long bob è il taglio dell'autunno: corto e praticissimo
Super scalato, super versatile: se stai pensando a una spuntatina per la mezza stagione, quest'acconciatura può esserti d'ispirazione
acconciature capelli ufficio
Capelli
CONDIVIDI
5 acconciature di capelli ideali per l'ufficio
Donne in carriera, attenzione: questi sono i segreti per essere le più chic al lavoro
Capelli
CONDIVIDI
Come sembrare più giovane cambiando colore di capelli
Ringiovanire volto e mood con una tinta diversa si può: se anche tu vuoi dimostrare 10 anni di meno, segui i nostri consigli
Capelli
CONDIVIDI
18 strategie per domare i capelli ricci
Era oraaaa!
Shatush biondo
Capelli
CONDIVIDI
Shatush: le acconciature per valorizzarlo
Lo shatush biondo su capelli castani è very glam e lo confermano anche le tendenze capelli per autunno inverno 2017/2018
I tagli di capelli corti più belli per l'autunno e l'inverno 2017 2018
Capelli
CONDIVIDI
Dacci un taglio! 10 tagli capelli corti perfetti per l'autunno (e l'inverno)
Lo stile da maschiaccio non passa di moda: se vuoi stravolgere il tuo look, non resta che lasciarti ispirare dalle idee più cool di stagione
Capelli
CONDIVIDI
Pippa imita Kate e si taglia i capelli corti
Come la sorella Kate, anche lei ha scelto un taglio di capelli corto: un long bob che le sta divinamente
Come rinforzare i capelli con le ricette naturali
Capelli
CONDIVIDI
Sai come rinforzare i capelli con la natura?
Il fitoterapeuta Marc Messegué rivela la sua ricetta total green a base di piante e non solo
Capelli
CONDIVIDI
Le migliori piastre per capelli
Che tu li voglia ricci o lisci, poco importa: queste piastre rispondono alle esigenze più diverse (e la tua chioma ti ringrazierà!)