Come usare la spazzola lisciante e la piastra elettrica per avere i capelli lisci

Dalla temperatura adatta a come preservare la bellezza della tua chioma, ecco tutti i pro e contro della piastra per capelli

Più Popolare

Vuoi lisciare i capelli? Renderli ordinati e perfetti? Bene, le alternative sono due: la classica piastra elettrica e la nuovissima spazzola lisciante.

La piastra elettrica è indicata per tutti i tipi di pieghe, da quelle veloci alle più elaborate, o anche per modellare frange, formare boccoli e riccioli morbidi. È uno strumento professionale ma semplicissimo, che si può utilizzare anche due volte a settimana, soprattutto con l'ausilio di prodotti protettivi. La piastra, a differenza del phon, rende lucidi i capelli, prevenendo le doppie punte. I modelli da preferire sono quelli in ceramica o in tormalina, che assicurano una distribuzione uniforme del calore, e con funzione a ioni. In generale, però, la piastra va usata con accortezza. Tra le controindicazioni, infatti, ci sono il fatto che deve essere sempre passata su capelli lavati, che spesso non scorre in modo fluido per la presenza di residui, e che va applicata solo e unicamente su capelli asciutti: quando sono umidi, infatti, la piastra elettrica fa seccare la fibra e li inaridisce. Va usata con un movimento regolare, una sola volta, per non rischiare di bruciare le radici. La temperatura ideale è di 160 gradi per i capelli di media lunghezza, fino a 200 gradi per quelli più spessi e crespi.

Advertisement - Continue Reading Below

Il vantaggio principale della spazzola lisciante, invece, è che è adatta ad ogni tipo di capelli e che consente di lisciare e di pettinare insieme. Tra i pro ci sono sicuramente la comodità con cui assolve alle sue funzioni, il prezzo – se ne trovano anche a 20 euro – e la velocità con cui raggiunge la temperatura ideale, che è di circa 180 gradi. Viceversa i contro sono: i denti di gomma possono strappar via qualche capello di troppo, la spazzola spesso si surriscalda, molti modelli presentano i tasti lateralmente e questo può generare contrattempi, come quello di spegnere inavvertitamente il prodotto.

More from Gioia!:
Gigi Hadid trasformata dal pixie cut
Capelli
CONDIVIDI
Lo sapevi che Gigi Hadid s'è fatta il pixie cut?
La top model ha abbandonato la lunga chioma bionda. Ne siamo sicuri?
Tagli capelli 2017-2018: le tendenze per l'inverno
Capelli
CONDIVIDI
Tagli capelli: scegli adesso il tuo look per l'inverno!
Dal wob al bowl, dal medio scalato alle onde vintage: 16 trend per tutti i gusti
Capelli
CONDIVIDI
Perché mi fanno male i capelli?
No, non sei pazza: il motivo si chiama tricodinia ed è l'infiammazione che può essere causata dallo chignon e la coda di cavallo
Contouring capelli viso tondo
Capelli
CONDIVIDI
Per scolpire il viso tondo LA soluzione è il contouring per i capelli
E se l'hair contouring fosse quello che stavi cercando per valorizzare il tuo bellissimo viso tondo?
No poo: l'hair care preferito dalle celebs
Capelli
CONDIVIDI
Hair care: che ne dici del no poo?
È l'hair care più amato dalle celebs e regala capelli splendenti, scopri cos'è e i prodotti no poo
Sarah Jessica Parker taglio capelli corti
Capelli
CONDIVIDI
Sarah Jessica Parker ci dà un taglio
L'attrice di Sex & The City torna al long bob che l'ha resa famosa: più bella di prima, dimostra 10 anni di meno
capelli bianchi prima dei 30 anni
Capelli
CONDIVIDI
Perché ho i capelli bianchi a 20 anni?
Se hai la ricrescita senza aver compiuto 40 anni, queste potrebbero essere le cause
Capelli
CONDIVIDI
Belen ci ha dato un taglio
La showgirl argentina mostra su Instagram il suo nuovo caschetto, fresco di parrucchiere
Capelli
CONDIVIDI
Zac, che frangia sia! 9 idee alternative da copiare
Che ne dici di puntare sulla frangia per stravolgere il tuo look con queste ispirazioni rubate a Pinterest?
Capelli
CONDIVIDI
Kate ci ha dato un taglio
La duchessa di Cambridge, dopo anni, ha deciso di darci un taglio optando per un bob lungo: scelta di stile azzeccata, come sempre